AirTags di Apple, primi render in rete svelano il design dei trovatutto

Anche Apple lancia i dispositivi che trovano gli oggetti, ecco i rumors sugli AirTags.

di , pubblicato il
Anche Apple lancia i dispositivi che trovano gli oggetti, ecco i rumors sugli AirTags.

Arrivano i primi render degli AirTags, il geniale prodotto che Apple si appresta a lanciare sul mercato. Sembrano dei veri e propri bottoni e scommettiamo misurino e pesino davvero pochissimo. Ma scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Apple AirTags, rumors

Una fonte che non ha voluto far trapelare il vero dispositivo, ma che è stato a contatto con il prodotto, ha fatto dei render 3D dei device, così da proteggere l’originalità del prodotto ma allo stesso tempo offrire l’immagine fedele di quello che sarà il design definitivo degli AirTags. E’ probabile che alla fine i device usciranno sul mercato alla fine di questo stesso anno con una presentazione ad hoc, anche se c’è chi addirittura pronostica una presentazione proprio oggi, durante l’evento Apple in programma per il lancio di Apple Watch 6 e iPad Air 4.

Ma cosa sono questo AirTags? Si tratta di device che si collegano a un qualsiasi oggetto, hanno un corpo laterale in plastica e un retro in metallo dove è presente il logo della mela morsicata. La funzionalità è molto semplice, nel momento in cui l’oggetto è collegato al device, possiamo rilevarne la posizione con il nostro iPhone, questo tramite tecnologia Bluetooth e Ultra Wide Band.

L’app per il rilevamento del device collegato all’oggetto è Find My di Apple. A dire il vero, non è certo una novità questa lanciata da Apple, ci sono già sul mercato prodotti che assolvono a questo utilizzo, come ad esempio Tale e Filo, entrambi acquistabili su Amazon. Questa volta però, con AirTags, si tratta di un device che è esclusivo del sistema iOS, quindi offre tutte le garanzie e la specialità dei prodotti Apple.

Potrebbe interessarti anche WhatsApp crashcode, il messaggio che blocca l’app, ecco come difendersi

Argomenti: ,