Agosto a guida autonoma, Tesla promette il livello massimo

Promessa importante di Musk, ad agosto la Tesla presenterà importanti novità per quanto riguarda la guida autonoma.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Promessa importante di Musk, ad agosto la Tesla presenterà importanti novità per quanto riguarda la guida autonoma.

Sarà un mese di agosto caldissimo per Tesla dopo la promessa fatta da Musk riguardo la guida autonoma. La versione 9 del software delle sue auto promette una guida autonoma completa, con funzionalità da vera self driving car. Insomma, dopo l’aggiornamento del 2016, ora arriva il roll out definitivo, o almeno così pare.

Guida autonoma, Tesla fa sul serio

Chi pensa che le auto Tesla potranno quindi guidare da sole come una guida autonoma comanda, probabilmente però si sbaglia. Quanto affermato da Elon Musk non significa questo, ma che la società inizierà a rilasciare le prime funzionalità che rientrano in quel pacchetto aggiuntivo, “pilota automatico migliorato” (5.600 euro), che molti clienti hanno comprato senza sapere quando avrebbero potuto effettivamente disporne. Insomma, dopo aver profuso il massimo sforzo sulla sicurezza, ora la società punta tutto sull’Autopilot.

Potrebbe interessarti anche: For Honor Machine Fire, arrivano i guerrieri cinesi, data aggiornamento

Non è chiaro, tuttavia, quali saranno le grandi novità che Tesla ha in serbo per i suoi clienti. L’auspicio, comunque, è che l’azienda americana implementi funzionalità che non riguardino solamente la piattaforma di guida autonoma ma anche altri settori delle sue automobili. Ecco il tweet di Musk: “That issue is better in latest Autopilot software rolling out now & fully fixed in August update as part of our long-awaited Tesla Version 9. To date, Autopilot resources have rightly focused entirely on safety. With V9, we will begin to enable full self-driving features.”.

Al di là delle promesse, ciò che maggiormente conta comunque è proprio l’indirizzo al quale Tesla sembra essere ora proiettata, ultimamente infatti lo sviluppo dell’Autopilot si era decisamente fermato, fa ben sperare quindi che ora per l’azienda questo aspetto è diventato principale. Certamente, senza abbandonare il lavoro svolto sulla sicurezza. Entrambi i lavori in pratica devono andare di pari passo, soprattutto poi quando si parla di guida autonoma, argomento estremamente connesso alla sicurezza della strada e delle automobili.

Potrebbe interessarti anche: Diritti tv, oggi l’asta con Sky e Perform, Premium abbandona anche la Serie A?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Veicoli a guida autonoma