Acquistare da Bing Immagini: ora è possibile

Acquistare direttamente un prodotto tramite Bing Immagini, ora è possibile grazie alla nuova funzionalità che ottimizza il motore di ricerca Microsoft.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Acquistare direttamente un prodotto tramite Bing Immagini, ora è possibile grazie alla nuova funzionalità che ottimizza il motore di ricerca Microsoft.

La guerra dei motori di ricerca ha sempre visto un unico trionfatore: Google. Tuttavia non è che gli altri stanno con le mani in mano a guardare i passi in avanti di Big G. Yahoo! e Bing cercano sempre di innovarsi e rinnovarsi aggiungendo nuove features e potenziandosi, ma non sempre fanno notizia. Fa notizia invece l’ultima novità introdotta da Bing, il search engine di Microsoft, che sta rendendo disponibile l’acquisto di prodotti direttamente tramite Bing Immagini. La novità è parecchio interessante e fa coppia con l’integrazione con Pinterest e un nuovo design meglio ottimizzato.   Acquistare da Bing Immagini sarà molto semplice, anche se attualmente è in fase beta e applicabile solo ad alcuni prodotti, pertanto non visibile nell’immediato. Se comunque inseriamo un prodotto su Bing Immagini, avremo la possibilità di visualizzare varie opzioni in fondo allo schermo, tra cui i link che ci rimanderanno direttamente ai negozi online che vendono quel prodotto. Da qui all’acquisto il passo è breve e immediato: risulta infatti decisamente interessante la possibilità di visualizzare un prodotto e collegarsi subito all’e-shop per procedere all’acquisto.   Oltre a questa nuova funzionalità, il motore di ricerca Bing ci consente inoltre di consultare ulteriori informazioni aggiuntive sulla nostra query di ricerca: digitando ad esempio il nome di un personaggio famoso, potremo scoprire altre informazioni su di lui grazie a un link dedicato, oppure, se cerchiamo nuovamente un prodotto, potremo visualizzarne la recensione proposta da un sito consigliato. Inoltre avremo la possibilità di conoscere diverse informazioni sulla foto, come ad esempio il luogo nel quale è stata scattata o la data.   Si tratta sicuramente di una novità interessante che va a ottimizzare un motore di ricerca abbastanza sottovalutato ma che fa anche riflettere su quello che i motori di ricerca potranno fare nel breve futuro. Ne sapremo comunque di più quando l’opzione sarà accessibile a tutti.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nessuno

Leave a Reply