18app: come funziona il marketplace per il bonus 500 euro 18enni

Quando sarà attiva e come funziona l’applicazione pensata dal governo per gestire il bonus 500 euro per i 18enni? Ecco tutti i segreti di 18app.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
Quando sarà attiva e come funziona l’applicazione pensata dal governo per gestire il bonus 500 euro per i 18enni? Ecco tutti i segreti di 18app.

Come funziona 18app, l’applicazione/marketplace che i 18enni potranno utilizzare per spendere il bonus di 500 euro previsto dal governo? Innanzitutto, occorre sottolineare un particolare: il bonus può essere speso soltanto mediante 18app, dunque è opportuno iscriversi quanto prima al sito e attendere poi l’evolversi della situazione. 18app è una sorta di marketplace, all’interno del quale le aziende proporranno i propri prodotti e coloro che beneficiano del bonus di 500 euro potranno spenderlo.

Cos’è 18app per il bonus di 500 euro

18app si configura come un’applicazione che permetterà ai giovani destinatari del bonus di poter gestire i 500 euro erogati dal governo. Ogni utente, infatti, avrà un’area riservata all’interno della quale potrà visionare gli acquisiti effettuati e potrà anche scaricare il saldo per tenere la contabilità. Al momento è attiva sia la registrazione al sito/app per i 18enni sia quella per gli esercenti che potranno così inserire i propri prodotti ed eventualmente le proprie offerte. Il bonus di 500 euro potrà essere speso dai maggiorenni soltanto per beni materiali o immateriali che concernono la cultura come cinema, eventi culturali, libri, concerti, monumenti, musei, aree archeologiche e parchi naturali, danza e teatro.

Come funziona 18app per la gestione del bonus di 500 euro

La riforma della ‘buona scuola’ ha stanziato, per tutti coloro che compiono 18 anni nel 2016, un bonus di 500 euro per favorire la diffusione dei prodotti culturali. Nonostante si chiami ‘18app’ non si tratta di un’applicazione per iOS o Android, ma di un vero e proprio sito all’interno del quale è necessario iscriversi per gestire la propria area riservata ed entrare in contatto con gli esercenti che propongono offerte e prezzi in promozione per le attività connesse alla cultura.

Come iscriversi a 18app, fase preliminare per la gestione del bonus 500 euro

18app sarà attiva – e, dunque, saranno spendibili i 500 euro del bonus – tra qualche settimana, ma coloro che hanno compiuto 18 anni o stanno per compierli possono dare avvio alla procedura di registrazione. Innanzitutto, occorre richiedere il cosiddetto SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale), la procedura è piuttosto semplice in quanto occorre fornire semplicemente alcuni dati: nome e cognome, sesso, luogo e data di nascita, codice fiscale ed estremi del documento d’identità, mail e numero di cellulare. L’istanza sarà, poi, gestita da Tim, Poste Italiane o Info Cert e, quando verrà accolta, si riceverà l’ID con il quale si potrà accedere alle offerte e ‘spendere’ il bonus di 500 euro. La scadenza per effettuare gli acquisiti è il 31 dicembre 2017.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Notizie