Webank deposito titoli: arriva rimborso super bollo

Webank annulla l'aumento del bollo sul deposito titoli stabilito dalla manovra finanziaria 2011: ecco la nuova offerta Webank

di Redazione Finanza Personale, pubblicato il

Manovra finanziaria 2011 bollo deposito titoli

Fatto il super bollo, trovata la leva promozionale. Tra i vertici di Webank c’è chi deve aver pensato che l’incremento del bollo sui deposito titoli, approvato nel corso dell’ultima manovra economica, scoraggerà molte persone a mantenere i propri soldi investiti nei tradizionali depositi amministrati bancari.

Webank deposito titoli

Webank rimborsa bollo deposito titoli – Ecco allora che l’istituto di credito che ha fatto del canale diretto la sua carta vincente, lancia una nuova strategia di pricing: rimborsare l’imposta di bollo sul deposito titoli fino al 2013, per tutti coloro che sposteranno nelle strutture “accoglienti” dell’istituto i risparmi investiti in strumenti finanziari azionari, e non solo.

Webank offerta

L’offerta sembra essere davvero allettante, visto e considerato che il super bollo andrà a ridurre la convenienza di un deposito amministrato in maniera significativa, e soprattutto per quella fascia di utenza con attività finanziarie comprese tra i 50 e i 150 mila euro. Facciamo quattro calcoli. Nulla cambia per coloro che hanno investito in strumenti finanziari per un controvalore non superiore ai 50 mila euro: per questi risparmiatori, l’imposta di bollo annua era (e sarà) pari a 34,20 euro, comunque integralmente rimborsati da Webank. Diverso il discorso, soprattutto in termini relativi, per chi possiede un deposito titoli compreso tra i 50.001 e i 150.000 euro, per i quali l’imposta di bollo annua salirà dai 34,20 euro del 2011 ai 35 euro semestrali (con applicazione immediata), per confermarsi ai 70 euro annuali del 2012 e ai 230 euro annuali del 2013. Webank in questo caso rimborserà tutti gli oneri sostenuti per un totale di ben 335 euro. Ovviamente vi sono anche le proposte per i grandi risparmiatori. Chi ha un deposito titoli con strumenti finanziari compresi tra i 150.001 euro e i 500.000 euro si troverà infatti a pagare un’imposta di bollo notevolmente più elevata rispetto ai “vecchi” 34,20 euro annui: il costo salirà  a 240 euro per il 2012 e ai 780 euro per il 2013. Infine, chi possiede un deposito titoli con attività finanziarie superiori ai 500 mila euro, vedrà Webank rimborsare la nuova entità del super bollo, ammontante a 680 euro per il 2012 e a ben 1.110 euro per il 2013.

Webank conto deposito

Per poter approfittare di questa occasione, ricordiamo che è necessario aprire un conto Webank e un deposito titoli entro il 30 settembre 2011, perfezionando i contratti entro il 30 ottobre 2011 e attivando entro il 15 novembre 2011 il Prestito Titoli che permette di ottenere un rendimento aggiuntivo sul proprio portafoglio, prestando a Webank tutti o parte dei titoli italiani presenti nel portafoglio di riferimento. Entro il 31 dicembre 2011, il nuovo cliente di Webank dovrà inoltre preoccuparsi di avere nel proprio deposito almeno 10 mila euro di strumenti finanziari (requisito richiesto anche per il 2012 e il 2013).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte