Waze: in arrivo il nuovo servizio di carpooling lanciato da Google

In arrivo un nuovo servizio di carpooling che potrebbe far concorrenza a BlaBlaCar.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
In arrivo un nuovo servizio di carpooling che potrebbe far concorrenza a BlaBlaCar.

E’ in arrivo Waze, un app di Google che si sta espandendo nel ride-sharing lanciando un programma, per ora solo nella zona di San Francisco Bay, per permettere ai lavoratori pendolari di raggiungere la propria azienda e di tornare dal lavoro tramite un servizio di carpooling dedicato.   Il programma è simile a Waze Rider che si concentra essenzialmente sugli spostamenti dal posto di lavoro sfruttando il sistema di navigazione Waze per fornire al guidatore i percorsi driver più utilizzati per portare al lavoro le persone. Il funzionamento del nuovo test negli Stati Uniti, sarà simile a quello testato in Israele, a Tel Aviv.   I pendolari, per utilizzare il sistema dovranno cercare il driver più vicino che effettua lo stesso percorso ogni giorno. Il guidatore riceverà. Tramite Waze, le richieste di passaggi scegliendo quali accettare e quali declinare. In questo modo vengono messi in contatto guidatori, che vogliono ridurre i costi del viaggio, e passeggeri che vogliono raggiungere il posto di lavoro.   Waze Carpool verificherà e imposterà proprio tutti questi dati per permettere ai guidatori di risparmiare nel percorso verso il lavoro poichè i passeggeri pagheranno 54 centesimi per ogni miglio effettuato. Il pagamento verrà trasferito automaticamente attraverso l’applicazione Waze che al momento è gratuita e non sta guadagnando nulla. Il modello di aiuto tra guidatore e passeggeri non è un diretto concorrente di Uber o Lyft, ma potremmo dire che l’app somigli moltissimo alla nostra BlaBlaCar e potrebbe sottrarre clienti al trasporto pubblico locale.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Risparmio, Risparmiare, Viaggi