Voli low cost: i posti a sedere vicino ai propri figli costano di più

Molto spesso i posti a sedere vicino ai propri figli sui voli low cost costano di più: ecco maggiori dettagli in merito.

di , pubblicato il
offerte trenitalia italo treno

Molto spesso i posti a sedere vicino ai propri figli sui voli low cost costano di più. Arrivano infatti fino a 6,6 euro per stare in fondo all’aereo ma anche di più se ci si vuole sedere davanti. Dall’analisi effettuata da Ilcorriere.it emerge che alcune compagnia aeree low cost come la Ryanair sembrano applicare delle regole più restrittive di viaggio per i genitori che si spostano coi bambini. Per questo ha cercato di fare chiarezza. Ecco maggiori informazioni in merito.

I posti a sedere vicini ai figli costano di più su alcuni voli low cost

L’Enac nei giorni scorsi ha comunicato che indagherà su alcune pratiche effettuate dalle compagnie aeree low cost. Si sospetta, infatti, che alcune chiedano soldi in più ai genitori per sedersi vicino ai propri figli o per stare accanto ai disabili. L’Enac comunica infatti di aver ricevuto delle segnalazioni in merito a tale questione. L’ente ha poi spiegato a Ilcorriere.it che non c’è una norma europea che obbliga il vettore a far sedere il minore vicino al genitore. Lo si raccomanda, però, nel documento 30 dell’European Civil Aviation Conference. Questo significa che non c’è alcun obbligo ma le low cost cercano di andare incontro alle esigenze dei genitori.

EasyJet ad esempio chiede di comunicare se si viaggia con bambini perché farà il possibile per far sedere vicini. La Wizzair, invece, comunica che i minori di 14 anni dovranno stare seduti accanto al genitori e che l’assegnazione dei posti al check-in ne terrà conto.

Il caso Ryanair 

La compagnia aerea Ryanair obbliga che i bambini sotto i dodici anni eccetto i neonati stiano seduti vicino al genitore.

Bisogna però acquistare un posto riservato al momento della prenotazione il cui prezzo, come comunica Ilcorriere.it, parte dai 4 euro. Il quotidiano ha fatto poi una simulazione per capire se in tali circostanze si paga di più. Ebbene, prendendo in esame il volo Milano Malpensa-Catania andata 29 giugno e ritorno 8 luglio si evince che l’opzione sedile assegnata al genitore arriva a costare fino a 6,6 euro a tratta e nell’ultima fila.

La Ryanair però replica che l’azienda offre tanti prezzi per i posti assegnati che variano a seconda del periodo in cui si viaggia e alla destinazione. Aggiunge inoltre che se non saranno disponibili posti nelle file 18-33 per chi ha prenotato, si apriranno altre file ovvero 11-15. Agli adulti verrà quindi addebitata la stessa tariffa e i bambini fino a 4 potranno avere posti gratis in quelle file.

Leggi anche: Crisi epocale per le compagnie aeree tra posti a sedere alternati e costi in crescita
[email protected]

Argomenti: ,