Voli e alberghi: attenzione al sovrapprezzo occulto delle prenotazioni online

Attenzione al sovrapprezzo occulto delle prenotazioni online sui voli e sugli alberghi.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Attenzione al sovrapprezzo occulto delle prenotazioni online sui voli e sugli alberghi.

Il sovrapprezzo occulto al termine dell’ultimo click quando si prenota un volo o un albergo in modalità online sarebbe dietro l’angolo, come comunica NZZ am Sonntang. Il settore viaggi, infatti, utilizzerebbe un software per prenotazioni fittizie che provocherebbe un aumento dei prezzi. Il Presidente dello Sportello dei diritti ovvero Giovanni D’Agata dà alcuni consigli ai consumatori per difendersi da ciò.

Attenzione al sovrapprezzo occulto per prenotazione online di voli ed alberghi

Il giornale tedesco NZZ am Sonntag comunica che il settore viaggi utilizzerebbe dei programmi informatici per prenotazioni fittizie sulle pagine web delle compagnie aeree e per spiare la concorrenza. Tale operazione provocherebbe un aumento del prezzo dei biglietti che Nzz am Sonntang quantica nel 44% su circa 1 miliardo di casi analizzati dalla Distil Networks.

Tale scorretta pratica danneggia molto non solo le compagnie aeree ma anche i passeggeri. Questi ultimi, infatti, si ritrovano a pagare delle tariffe più alte per i biglietti. Le compagnie, invece, si ritrovano ad effettuare voli con molti posti vuoti e quindi un grave dispendio di denaro. Ricordiamo che sul web vi sono molti siti che confrontano offerte di voli e di alberghi che potrebbero trarre in inganno l’onesto consumatore.

Consigli

Giovanni D’Agata, che è il presidente dello Sportello dei diritti, in merito a tale pratica scorretta, consiglia di contrattare le offerte nella prima parte ovvero quella della prenotazione. I siti del settore viaggio, invece, da parte loro, dovrebbero garantire a tutti gli utenti che li utilizzano dati trasparenti sui prezzi e ciò perché è stabilito dalla normativa dell’Unione Europea per la protezione dei consumatori.

Un altro nostro consiglio è quello (nel caso di offerte voli) di confrontare il prezzo effettivo proposto dalla compagnia aerea con la quale si volerà e quello del sito di viaggio. In molti casi, infatti, vi è un maggiore risparmio proprio sul sito della compagnia aerea. Ricordate poi sempre di verificare che il bagaglio da stiva sia incluso nel prezzo finale del biglietto. Purtroppo, infatti, alle volte risulta difficile capire se esso sia contemplato nell’offerta sottoposta.

Leggete anche: Ryanair insieme a Niki Lauda e lancia il 20% di sconto sui voli low cost solo oggi 21 marzo 2018.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Viaggi, Viaggi

I commenti sono chiusi.