Vodafone, Tre Italia, Wind e TIM: servizi a pagamento non richiesti, cosa fare e come avere i rimborsi

Ecco cosa fare quando si attivano servizi a pagamento non richiesti con Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia nonché come ricevere i rimborsi.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco cosa fare quando si attivano servizi a pagamento non richiesti con Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia nonché come ricevere i rimborsi.

Molti utenti Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia, cliccando da smartphone su di una X per togliere pubblicità invadenti, si sono ritrovati attivati senza volerlo dei servizi a pagamento. I quattro principali operatori telefonici conoscono tale scorrettezza per cui cercano in tutti i modi di aiutare i propri clienti. Ecco cosa fare e come avere i rimborsi per credito prosciugato.

Tim e Vodafone: servizi a pagamento non richiesti e rimborsi

Qualora abbiate un’offerta con Tim, il numero da digitare per segnalare l’attivazione di servizi a pagamento non richiesti sarà il 119. Si dovrà comunicare all’operatore call center quanto accaduto e chiedere non soltanto il rimborso del credito telefonico perduto ma anche l’inibizione di servizi a pagamento non autorizzati come l’oroscopo ed il meteo. Un altro modo per disattivare servizi a pagamento non richiesti con Tim sarà inviare un sms al medesimo numero comunicato con la scritta “Disattivazione Servizi Vas”. Infine ci si potrà connettere alla propria area clienti e procedere con la disattivazione. Il consiglio è sempre quello di parlare con un operatore in quanto si potrà procedere quanto prima con la pratica di rimborso che con Tim avviene quasi sempre in brevissimo tempo.

Per parlare con un operatore Vodafone, invece, il numero da digitare sarà il 190. Anche in questo caso si dovrà comunicare l’accaduto, chiedere l’inibizione dei servizi a pagamento e il rimborso che solitamente è tempestivo. In alternativa ci si potrà connettere alla propria pagina personale inserendo username e password e disattivare le eventuali opzioni attivate.

Tre Italia e Wind: servizi a pagamento non richiesti e rimborsi

Anche con Wind e Tre Italia solitamente si avranno tempestivamente i rimborsi per servizi attivati sulle proprie sim non richiesti. Basterà essere celeri nel comunicare l’accaduto e l’operatore rimborserà lo sfortunato cliente. Questo è quello che accade solitamente.

Il numero da digitare con Wind per parlare con un operatore sarà il 155. Consigliamo, oltre a raccontare l’accaduto, di richiedere l’inibizione dei servizi a pagamento. E ancora si potrà inviare un messaggio al numero 48048 con la scritta “stop” o un mms al 48005 con la medesima scritta.

Infine il numero da digitare con Tre Italia sarà il 133. Anche in questo caso si dovrà raccontare all’operatore l’accaduto, chiedere il rimborso e l’inibizione dei servizi a pagamento.

Leggete anche: Passa a Wind, Tre Italia, Iliad, Vodafone e TIM : è guerra di offerte di telefonia mobile.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Telefonia&Internet, Offerte Tim, Offerte Tre, Offerte Vodafone, Offerte Wind