'Vodafone torna alla fatturazione ogni 30 giorni: la mossa di mercato sarà apprezzata dai clienti? -

Vodafone torna alla fatturazione ogni 30 giorni: la mossa di mercato sarà apprezzata dai clienti?

Vodafone tornerà alla fatturazione ogni trenta giorni: ecco la nuova mossa messa in atto dall'operatore telefonico rosso fuoco.

di , pubblicato il
Vodafone tornerà alla fatturazione ogni trenta giorni: ecco la nuova mossa messa in atto dall'operatore telefonico rosso fuoco.

Pochissimi giorni fa, l’Amministratore Delegato di Vodafone Italia ha prospettato il ritorno di Vodafone alla fatturazione a trenta giorni abbandonando quella fortemente contestata a ventotto giorni. Ecco dunque le ultime notizie a riguardo e le info sulla fatturazione a ogni ventotto giorni.

Vodafone torna alla fatturazione ogni 30 giorni

Aldo Bisio che è l’AD di Vodafone Italia, in una recente intervista al Corriere della Sera, ha comunicato che “Nell’aprile del 2016 abbiamo ridotto il ciclo di fatturazione e nei fatti aumentato i prezzi. Era un’operazione legittima in un sistema di mercato liberalizzato, dove i prezzi sono tra i più competitivi d’Europa. Alla luce dell’attenzione posta dal Governo e dalle Autorità, ci siamo resi conto che abbiamo sottovalutato un elemento importante che ci lega ai clienti, la trasparenza. Abbiamo dunque deciso che ritorneremo al ciclo di fatturazione precedente. Sono investimenti ingenti, abbiamo avviato i lavori, e lo faremo rapidamente”.

Vodafone, quindi, potrebbe essere il primo operatore telefonico a fare marcia indietro e tornare alla fatturazione ad ogni trenta giorni. Tale scelta commerciale sarà sicuramente molto apprezzata dai clienti ed in molti potrebbero scegliere di tornare a tale operatore.

Fatturazione ogni 4 settimane, che significa?

Quasi tutte le compagnie telefoniche hanno scelto la fatturazione ad ogni quattro settimane per cui il pagamento delle offerte avverrà ogni ventotto giorni. Rispetto alla fatturazione mensile la differenza appare minima in quanto si pagherà con un anticipo di due massimo tre giorni. Nell’anno solare, però, la differenza sarà più sostanziosa in quanto invece di 12 bollette se ne pagheranno 13. Tale fatturazione è ritenuta dalle Associazioni dei Consumatori “ingannevole” in quanto i costi vengono aumentati senza farlo percepire realmente agli utenti.

Cosa succederà con la decisione della Vodafone?

Il Governo, nelle scorse settimane, ha comunicato di voler prendere delle misure per far sì che la fatturazione delle bollette torni ad essere mensile. Si crede che in vista dell’eventuale provvedimento, la Vodafone abbia deciso di anticipare tutte le altre compagnie per apparire più trasparente rispetto alle sue avversarie e tornare di fatto più vicina ai suoi clienti.

Se Vodafone tornerà davvero alla fatturazione ogni trenta giorni ci si chiede cosa faranno tutti quanti gli altri operatori, ultimo in ordine di tempo Sky. Si crede che essi attenderanno la mossa annunciata dal Governo e poi si muoveranno di conseguenza. Quel che è certo è che la mossa di Vodafone farà sicuramente tanto ma tanto piacere ai consumatori.

Argomenti: ,