Vodafone, Tim, Wind e Tre Italia credito svuotato, la nuova truffa via Whatsapp: pericolo anche per clienti Postepay

Credito svuotato su Vodafone, Wind, Tre Italia e Tim, colpa della truffa via Whatsapp che sta interessando anche i detentori di Postepay. Ma cosa sta accadendo?

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Credito svuotato su Vodafone, Wind, Tre Italia e Tim, colpa della truffa via Whatsapp che sta interessando anche i detentori di Postepay. Ma cosa sta accadendo?

Whatsapp, l’applicazione di messaggistica più famosa ed utilizzata d’Italia, sta creando problemi agli utenti Vodafone, Tim, Wind e Tre Italia. Alcuni di essi, infatti, hanno denunciato di essere rimasti vittime di una truffa a causa della quale si sono ritrovati con il credito svuotato. In vista delle vacanze estive anche i detentori di una carta Postepay devono prestare la massima attenzione. Ma cosa sta succedendo effettivamente?

Truffa Postepay come funziona la nuova truffa Whatsapp ai danni dei clienti Vodafone, Tim, Wind e Tre Italia

L’estate è alle porte per cui i tentativi di truffa ai danni degli utenti si stanno moltiplicando. Il nuovo tentativo di phishing chiede ai possessori della carta Postepay di cliccare su di un link inviato mediante sms, chat o e-mail per visualizzare correttamente un importante messaggio riguardante il proprio conto. Cliccandoci, però, si viene reindirizzati su un portale fake che cerca di riprodurre sia le icone del sito originale che la grafica. Su tale pagina viene poi chiesto di inserire i propri codici di accesso con scuse banali come che la carta è stata bloccata per motivi di sicurezza. Si dice poi che inserendo i dati, essa verrà sbloccata. Ovviamente facendo tale operazione la truffa Postepay si compirà in quanto gli hacker potranno in maniera semplicissima svuotare il conto. Purtroppo le truffe non finiscono qui.

Leggete anche: Portabilità Iliad da oggi si può anche da Tim, Vodafone, Wind e Tre.

 Credito svuotato Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia ma come è possibile?

Il nuovo messaggio presente su Whatsapp stile catena di Sant’Antonio fa paura agli utenti Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia. In esso si dice non solo che la chat di messaggistica tornerà a pagamento ma che con 10 euro la situazione tornerà alla normalità. Viene poi inserito un link sul quale cliccare per saldare il debito. Cliccandoci, però, alcuni utenti hanno segnalato di essere stati reindirizzati su di una pagina non solo strana ma con un nome strano. La conclusione? Ebbene in molti si sarebbero accorti di aver contratto un virus che porterebbe all’attivazione di alcuni abbonamenti mensili che prosciugherebbero completamente il credito sia esso Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia.

Whatsapp sul suo blog comunica che i messaggi stile catena di Sant’Antonio non sono altro che una bufala. Se il servizio, un giorno, dovesse davvero diventare a pagamento, Whatsapp utilizzerà altri modi per comunicarlo. Il consiglio, quindi, è quello di cestinare immediatamente tali messaggi.

Leggete anche: Conti correnti svuotati con WhatsApp, attenzione alle truffe Unicredit.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Telefonia&Internet, Carta PostePay, Offerte Tim, Offerte Tre, Offerte Vodafone, Offerte Wind, Truffe