Vodafone, Tim e Wind: che fine hanno fatto i tagli di ricarica da 5 e 10 euro?

Presso alcuni canali di vendita non si potranno acquistare più tagli di ricarica da 5 e 10 euro Tim, Vodafone Wind.

di , pubblicato il
Presso alcuni canali di vendita non si potranno acquistare più tagli di ricarica da 5 e 10 euro Tim, Vodafone Wind.

Alcuni operatori telefonici come Vodafone, Tim e Wind hanno rivoluzionato i metodi di ricarica. I classici tagli da 5 e 10 euro, infatti, in molti casi, sono stati sostituiti o affiancati da nuove ricariche che possono definirsi Premium in quanto, oltre alla ricarica, si hanno anche servizi come la possibilità di chiamare gratuitamente per un’intera giornata. Ecco le info inerenti a Wind, Tim e Vodafone.

Le ricariche + di Tim

La novità della ricarica + è che chi effettuerà una ricarica online o presso le ricevitorie Lottomatica e Sisal non avrà 5 e 10 euro di credito residuo bensì 4 e 9 euro. La cosa ha fatto infuriare non poco gli utenti in quanto i tagli standard non si trovano più presso le tabaccherie, le edicole, i negozi Tim ed i bar. A fronte dell’attivazione automatica di Ricrica+, però, si avrà una promo con giga illimitati per 24 ore e minuti illimitati.

Inoltre il cliente che acquista tale tipologia di ricarica parteciperà in automatico ad una concorso a premi “Ricarica + e Vinci” grazie al quale si possono vincere ricariche, smartphone, tablet tra cui Samsung Galaxy S9+ e Tablet Samsung Galaxy TAB 10.5. Inoltre si riceverà un voucher cinema 2×1 per entrare gratis al cinema in circa novecento sale italiane dal lunedì al venerdì. In ogni caso al momento presso le grandi distribuzioni, nei supermercati e con ricarica alla cassa è ancora possibile acquistare il taglio da 5 euro.

Vodafone e le ricariche speciali

Dal 19 Settembre scorso la Vodafone non dà più la possibilità di rifornirsi delle ricariche in formato “scratch card” nei tagli da 5 e 10 euro. Se si sceglie il servizio di Ricarica in Cassa dall’applicazione dell’operatore dal logo rosso, però, si genera un codice a barre che si può portare presso i negozi convenzionati e nei supermercati per trovare le ricariche standard o con taglio giga ricarica. Prima di acquistare lo scontrino “ricarica in cassa” è quindi opportuno verificare il tipo di ricarica che si riceverà poi.

Le ricariche speciali di Vodafone vengono definite Giga Ricarica e sono da 5  con 4 euro di traffico e  da 10 con 9 euro di credito telefonico. Entrambe, però, danno l’opportunità di avere 3 Gb di internet al mese gratis con disattivazione gratuita ed automatica. In ogni caso le ricariche standard di Vodafone dei tagli su citati non sono più disponibili nei circuiti Sisal, Banca 5 e Lottomatica mentre sono ancora disponibili sulla App My Vodafone, da sito dell’operatore dal logo rosso e presso gli sportelli Postamat-Bancomat o banche online.

Wind e le ricariche da 5 e 10 euro

Dallo scorso 28 ottobre anche i tagli di ricarica da 5 e 10 euro di Wind sono stati sostituiti dalla versione Special nei negozi Wind, ricevitorie, bar, tabacchi abilitati (Sisal, Banca 5, Lottomatica) nonché nei canali ufficiali dell’operatore. I tagli che si trovano mediante i canali ufficiali dell’operatore dal logo arancione sono quindi i seguenti:

  • 4 euro con 4 euro di credito,
  • 5 euro con 4 euro di credito più la promo giornaliera con minuti e giga illimitati,
  • 10 euro con 9 euro di credito più la promo minuti e giga illimitati per 24 ore,
  • 11 euro con 11 euro di credito,
  • 15 euro con 15 euro di credito,
  • 25 euro con 25 euro di credito,
  • 50 euro con 50 euro di credito ed infine
  • 100 euro con 100 euro di credito.

Per quanto concerne, infine, la ricarica in cassa sono ancora disponibili i tagli fa 5 e 10 euro nella grande distribuzione e nei supermercati anche se a breve potrebbero essere apportate delle modifiche. Presso Banca 5, Lottomatica e Sisal si ricorda, infine, che il taglio minimo di ricarica standard sarà di 15 euro così come per alcuni canali di web banking per cui anche in questo caso la ricarica da 10 euro non esiste più.

Leggete anche: Costi nascosti riposate in pace, Iliad li ha seppelliti e Tim, Vodafone e Wind?.

[email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.