Vodafone, servizi a pagamento e come risparmiare

Da settembre l'assistenza Vodafone si paga: tutto regolare? E se si, come risparmiare?

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Da settembre l'assistenza Vodafone si paga: tutto regolare? E se si, come risparmiare?

C’è malcontento tra gli utenti Vodafone dopo che la compagnia ha annunciato la volontà di trasformare a pagamento alcuni servizi base finora gratuiti. Le nuove tariffe partiranno dal 18 Settembre 2016.

Vodafone: assistenza diventa a pagamento?

404 e 414 Vodafone: quanto si pagherà?

Le imminenti modifiche riguardano in primis il servizio dei numeri 404 e 414. Il primo infatti verrà eliminato mentre il secondo sarà tariffato secondo il piano tariffario. Va precisato peraltro che non sarà possibile utilizzare i propri minuti inclusi nell’abbonamento. Per contattare il numero d’assistenza sarà quindi indispensabile usare il credito (costo chiamata costerà circa 19,90 centesimi al minuto più 19,90 centesimi di scatto alla risposta). L’alternativa per non pagare, soluzione consigliata dalla stessa Vodafone, è quella di utilizzare l’App MyVodafone da mobile.

414 Vodafone a pagamento: si può?

Tra le polemiche c’è anche chi ha avanzato l’ipotesi di una irregolarità del servizio a pagamento. In realtà la delibera N.252/16/CONS di AGCOM ha chiarito che tutta la procedura è regolare perché resta a disposizione dei clienti il numero 190 per assistenza gratuita. Chi non vuole accettare l’imposizione del servizio a pagamento può sempre recedere dal contratto anticipatamente senza incorrere in penali.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Telefonia&Internet, Offerte Vodafone