Vivid fa tris: investimenti in azioni, criptovalute e da oggi anche in oro e argento

Vivid, la fintech tedesca, fa tris: dopo gli investimenti in azioni ed in criptovalute, da oggi arrivano anche quelli in metalli preziosi frazionati (oro e argento).

di , pubblicato il
vivid-investimenti

Vivid, la fintech tedesca che con la sua applicazione vuole rendere gli investimenti alla portata di tutti, fa tris. Dopo le azioni e le criptovalute, infatti, dà la possibilità di investire in metalli preziosi come l’oro e l’argento. Viene comunicato inoltre che a breve si potranno effettuare anche pagamenti spendendone il valore per le spese di ogni giorno. Ma veniamo ai dettagli.

Con Vivid investimenti anche in metalli preziosi come oro e argento

Con Vivid si potranno effettuare investimenti anche in metalli preziosi frazionari con i quali nel futuro si potrà anche pagare. Questa è la novità del momento. In questo modo i clienti Vivid potranno scegliere di diversificare ancor di più il loro portafoglio. E così dopo le criptovalute e le azioni l’app della fintech tedesca darà una nuova opportunità di investimento.
Al momento si partirà, però, soltanto con l’oro e l’argento e con una finestra per gli scambi che ci sarà solo nei giorni feriali. A breve, però, si espanderà ed inoltre le operazioni (acquisti/vendite) potranno essere eseguiti anche nei fine settimana.
Grazie ai metalli preziosi frazionari si avrà la possibilità di investire a partire da 1 centesimo e senza alcuna spesa di custodia. Inoltre con la carta Vivid a breve, come detto, si potrà utilizzare il valore dei metalli preziosi per i pagamenti di tutti i giorni.

Gli investimenti in oro e argento con Vivid

Alexander Emeshev, co-fondatore della start up berlinese, è entusiasta della nuova offerta proposta ai clienti in quanto rappresenterà un tassello chiave. Inoltre comunica di aspettare con trepidante attesa, il momento in cui i clienti potranno investire in metalli preziosi frazionari sette giorni su sette.

Con la partnership con CM-Equity AG, in più, chi vorrà investire in tali metalli non dovrà possedere fisicamente gli asset desiderati.

Come detto prima, poi, si potrà investire a partire da 1 centesimo e non ci saranno spese di custodia. Le commissioni, invece, che già sono minime per gli utenti standard, saranno ancora più dimezzate per chi sceglierà il piano Prime. L’obiettivo finale, infine, sarà quello di dare la possibilità di effettuare pagamenti direttamente dalla pocket dedicata ai metalli preziosi. In futuro essa potrà essere collegata anche alle carte Vivid in modo tale che si potrà pagare un caffè anche in oro e in argento.
Leggi anche: Vivid Money: 3 nuovi modi per ricaricare il conto istantaneamente ed investire
[email protected]

Argomenti: ,