Vivere all’estero con meno di 500 euro al mese: i Paesi giusti in cui trasferirsi

Trasferirsi all'estero: ecco dove si può (veramente) vivere con meno di 500 euro al mese accontentandosi ma senza risparmiare su sicurezza e salute. Una destinazione asiatica, una americana e una europea

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Trasferirsi all'estero: ecco dove si può (veramente) vivere con meno di 500 euro al mese accontentandosi ma senza risparmiare su sicurezza e salute. Una destinazione asiatica, una americana e una europea

E’ possibile vivere all’estero con meno di 500 euro al mese? Internet è pieno di guide per chi vuole trasferirsi fuori Italia e tutto sembra facile. Ma è veramente così? Certo è innegabile che esistono posti in cui il costo della vita è basso ma non è tutto oro quello che luccica. In alcuni casi infatti questo corrisponde a servizi igienico-sanitari di scarso livello. Nel risparmio bisogna quindi essere comunque in grado di guardare al compromesso migliore: in quali Paesi si spende poco ma si vive dignitosamente?

Trasferirsi in Thailandia: ecco dove si vive con 500 euro al mese

In Asia ad offrire il miglior compresso tra costo e qualità della vita è probabilmente la Thailandia. Sicuramente trasferirsi a vivere in Thailandia comporta un notevole spirito di adattamento ma la diffusione della cultura buddista ne fa un posto sicuro (fatta eccezione delle poche località prese d’assalto dal turismo sessuale), il livello delle strutture sanitarie di Bangkok è alto ed è una destinazione perfetta per chi ama il caldo e il mare.

Trasferirsi in Tailandia: le 4 località migliori

Rispetto alle Filippine infatti la Tailandia è un posto più sicuro (nonostante i recenti focolai di ribelli che hanno portato qualche tensione nelle città più grandi) mentre la Sanità è sicuramente di livello migliore rispetto alla Cambogia ad esempio.

Trasferirsi in Portogallo: il paradiso dei pensionati (e non solo)

Per chi vuole restare in Europa non ci sono solo Andalusia e Grecia. Il Portogallo si sta imponendo come il paradiso dei pensionati, italiani e non, grazie alle agevolazioni fiscali e alle tasse minime. Il clima è mite anche in inverno e la cultura simile a quella italiana in modo da rendere più facile l’inserimento.

Trasferisi in Portogallo: basta la pensione per vivere?

Trasferirsi in America Latina: Panama perla dei Caraibi

Grazie al trattato Panama-Italia, la repubblica caraibica è una destinazione ideale soprattutto per chi vuole aprire un’attività imprenditoriale all’estero: le tasse sono quasi nulle.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News Risparmio, Risparmiare, Trasferirsi all'estero