Vaccino antinfluenzale 2017: ecco per chi è gratuito, il prezzo, chi deve farlo ed effetti collaterali

Ecco per chi è gratuito, il prezzo, chi deve farlo ed effetti collaterali del vaccino antinfluenzale 2017.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco per chi è gratuito, il prezzo, chi deve farlo ed effetti collaterali del vaccino antinfluenzale 2017.

Con il cambio dell’ora da legale a solare stiamo entrando nella stagione fredda per cui già si sta correndo ai ripari per far fronte alla temutissima influenza. I dati Influnet comunicano che quella di quest’anno  potrebbe colpire fino ad otto milioni di persone per cui è già partita la campagna per promuovere il vaccino antinfluenzale 2017. Ricordiamo che la composizione di esso varia di anno in anno in base alle informazioni sui ceppi virali che circolano. Ecco allora le info sul nuovo vaccino antinfluenzale, sul periodo indicato per farlo, sul prezzo che sarà gratuito in alcuni cosi e su chi dovrà farlo.

Nuova influenza 2017: i sintomi

Tra dicembre e gennaio, si crede, ci sarà il picco massimo della nuova influenza stagionale anche perché l’organismo sarà esposto a temperature più basse. I virus che quest’anno causeranno purtroppo la tanto temuta influenza saranno tre e precisamente:  l’ A/Hong Kong/4801/2014 (H3N2), l’ A/California/7/2009 ed infine la B/Brisbane/60/2008 (lineaggio B/Victoria). I sintomi saranno pressoché i soliti ovvero la tosse, i dolori muscolari, la nausea, la febbre, la diarrea, il mal di testa e il malessere in generale. Contro la febbre, poi, i medici consigliano degli antipiretici e soprattutto un gran risposo ed una costante idratazione.

Vaccino antinfluenzale 2017: chi deve farlo? Gratis, a pagamento ed effetti collaterali

La vaccinazione solitamente è consigliata alle persone che hanno un’età superiore ai 65 anni e ai bimbi che hanno più di 6 mesi. Inoltre è consigliata a coloro che hanno delle malattie del sistema immunitario, il diabete, la broncopatia, problemi cardio vascolari, le persone che per motivi di lavoro sono a stretto contatto con gli animali, le donne incinte e molte altre categorie che potrete trovare in questo elenco fatto dal Ministero della Salute.

Per tali categorie il vaccino sarà gratuito mentre tutti gli altri dovranno pagarlo. Ovviamente prima di decidere di vaccinarsi sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico. I prezzi saranno diversi in base alla tipologia. Quello trivalente costerà 12 euro mentre quello quadrivalente 18 euro. Per quanto concerne gli effetti collaterali a seguito della vaccinazione, essi potrebbero essere un po’ di febbre, debolezza, mal di testa e dolori articolari che potrebbero presentarsi dalle 6 alle 48 ore dopo l’iniezione.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Risparmiare