Vacanze al mare con i pet: ecco gli articoli più ricercati e come risparmiare sugli accessori

L'Osservatorio Animali in vacanza di Trovaprezzi.it, comunica che l'Italia è il primo paese europeo per numero di pet seguito dalla Francia e dalla Spagna: ecco allora gli articoli più ricercati e come risparmiare per portare il proprio pet al mare.

di , pubblicato il
L'Osservatorio Animali in vacanza di Trovaprezzi.it, comunica che l'Italia è il primo paese europeo per numero di pet seguito dalla Francia e dalla Spagna: ecco allora gli articoli più ricercati e come risparmiare per portare il proprio pet al mare.

L’Osservatorio Animali in vacanza di Trovaprezzi.it, che è il compratore dei prezzi online leader in Europa, comunica che l’Italia è il primo paese europeo per numero di pet seguito dalla Francia e dalla Spagna con oltre sessanta milioni di animali domestici. Secondo il rapporto di Pet Economy Assalco-Zoomark 2019 il 38,8% delle famiglie vive in compagnia di un gatto o un cane. Ecco allora le principali ricerche svolte dagli italiani per i loro pet e alcuni consigli per organizzare al meglio le vacanze per partire senza stress e risparmiare sugli accessori per i quattro zampe.

Gli articoli più ricercati per gli animali

Dai dati dell’ Osservatorio Animali in vacanza di Trovaprezzi.it emerge che nel periodo da marzo a settembre 2018 per i pet sono state eseguite oltre 1 milione e 500 mila ricerche. La categoria più ricercata è stata quella relativa agli articoli per veterinaria con  741.559 ricerche seguita da quella di alimenti per cani e gatti con 526.073 ricerche. C’è stata poi quella degli accessori e giochi per gatti e cani con 257.683 mila ricerche e quella dell’abbigliamento per cani con 5.292 ricerche. Si stima, poi, che nei prossimi mesi ci sarà un aumento totale del 2% con il traino da parte del comparto pet food con il 7% in più.

La pet economy grazie all’abbigliamento, agli accessori e alle assicurazioni nel 2018 ha generato un giro di affari pari a 2 miliardi di euro. Se si considerano anche i servizi accessori come il dog o il cat sitting, invece, si arriva fino a 4 miliardi di euro. Anche Trovaprezzi.it conferma tale tendenza e prevede che nei prossimi mesi vi saranno oltre 112 mila ricerche totali per prodotti veterinari come collari, oli e pipette, integratori, spray e shampoo.

Dove vengono venduti maggiormente i prodotti per animali

Dai dati dell’ Osservatorio Animali in vacanza di Trovaprezzi.it emerge che i prodotti per animali vengono venduti sopratutto nelle zone settentrionali dell’Italia: oltre 785 mila ricerche, infatti, sono fatte al Nord ed esattamente in Lombardia (28%), in Emilia Romagna (8%) e Piemonte con l’8%.

Seguono poi le regioni del Centro Italia con 350 mila e 600 ricerche ed esattamente il Lazio con il 16% e la Toscana con il 6%. Al Sud, invece, la regione con le maggiori ricerche per animali è la Campania con il 6% seguita da Sicilia (5%) e Puglia con il 4%.

Il fenomeno dell’abbandono

Nonostante vi siano tante ricerche per i pet allo stesso tempo prosegue il fenomeno dell’abbandono sopratutto nel periodo estivo con il picco proprio in questo mese di agosto. Durante i mesi estivi come comunica AdnKronos 2019, infatti, in novanta giorni vengono lasciati spesso legati e senza acqua e cibo per la strada oltre sessantacinquemila cani. Grazie alle telecamere e alle varie segnalazioni, però, in autostrada gli abbandoni sembrerebbero essere diminuiti del 70%. Il problema, però, è tutt’altro che superato in quanto si tende ad abbandonare gli animali in luoghi appartati vicino a canili o gattili presenti nei luoghi di vacanza. Per ovviare a questo problema, però, molti stabilimenti balneari si stanno attrezzando affinché tali animali possano essere ammessi. Il problema è che ad oggi le spiagge pet friendly sono soltanto 120 alle quali se aggiungono altre libere. Le regioni più attrezzate ad ospitare gli animali in vacanza sono infatti la Liguria, l’Emilia Romagna ed il Veneto.

Prezzi per animali in vacanza

L’Osservatorio Trovaprezzi.it ha selezionato alcuni prodotti al miglior prezzo online della settimana dall’8 al 14 luglio 2019 indispensabili per portare il proprio per sulla spiaggia. Per il trolley ideale del proprio cane si potrà spendere una cifra esigua ovvero 140 euro totali.

Nel dettaglio: per snack e biscotti si partirà dai 6 euro, per la paletta e per i i sacchetti per le deiezioni dalla cifra di 5,50 euro mentre per il collare refrigerante e per la pettorina dai 14 euro. Per la lettiera con il parasole il prezzo partirà da 41 euro, per la brandina per il mare il prezzo sarà dai 20 euro mentre il costo del kit per l’igiene personale e quindi shampoo, spazzola e salviettine da 5 euro. Infine la borsa da viaggio partirà dalla cifra di 13,90 euro, il passeggino-trasportino da 30 euro, i giochi per il mare da 4,85 euro e le ciotole per l’acqua ed il cibo da 0,37 centesimi.

Leggete anche: Alitalia adozione animali: tariffe dedicate per voli nazionali.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.