Vacanza in Spagna 2021: le regole di ingresso e le offerte low cost

Ecco le regole di ingresso per un viaggio in Spagna nel 2021: arrivano aggiornamenti dalle Autorità nonché le offerte low cost.

di , pubblicato il
vacanza in spagna 2021 regole ingresso offerte low cost

Il 4 giugno c’è stato un aggiornamento delle regole di ingresso di per la vacanza in Spagna 2021 come comunica il sito istituzionale Viaggiaresicuri. Dalla giornata di ieri, si legge che i passeggeri provenienti dalle aree a rischio dovranno presentare tutta una serie di documenti. Ecco le informazioni in merito e le offerte low cost da cogliere al volo.

Regole vacanza in Spagna 2021

Il Ministero della Salute spagnola ha stabilito che da ieri 7 giugno chi proviene da un’area a rischio per entrare in terra spagnola dovrà presentare dei documenti. Parliamo del certificato di vaccinazione completa contro il Covid-19. Quest’ultimo dovrà includere il nome e cognome della persona interessata, il tipo di vaccino fatto, il numero delle dosi, le date di somministrazione, il paese che ha somministrato il vaccino e l’organismo che ha emesso tale certificato. Saranno considerati validi, però, solo i certificati di vaccinazione rilasciati dalle Autorità competenti dei paesi di origine a partire dal quattordicesimo giorno dopo la data di somministrazione dell’ultima dose di vaccino. Anche solo della prima, qualora sia prevista una sola dose. Ovviamente i vaccini ammessi saranno quelli riconosciuti dall’Ema e dall’Oms.
In alternativa si potrà presentare un test di negatività al Covid-19 realizzato 48 ore prima dell’ingresso in Spagna. Saranno ammessi i test molecolari e quelli antigenici ovvero i rapidi riconosciuti dalla Ue. Ovviamente dovranno comparire nome, cognome, data estrazione campione, il tipo di test fatto ed il paese che ha emesso tale certificato. Infine si potrà inserire il certificato di guarigione dal Covid-19 emesso undici giorni dopo il primo test positivo e con una validità di cento ottanta giorni dalla data di estrazione del campione.


Tale obbligo sarà per tutti coloro che provengono dai paesi europei tranne per quelli che provengono da alcune regioni specifiche e dalla maggior parte dei paesi extra europei. Per l’Italia l’obbligo sarà per i passeggeri che provengono da tutte le regioni.

Vacanza in spagna 2021: ecco qualche offerta

Per l’Italia, l’obbligo riguarda i passeggeri provenienti da qualunque Regione. Tra le offerte low cost diramate da Piratinviaggio c’è l’estate di lusso a Gran Canaria. Si potrà soggiornare in un Resort a 5 stelle con mezza pensione a partire da 46 euro a notte. Questo presso la catena Raddison che ha delle ottime recensioni. Il resort offrirà, come detto, la mezza pensione inclusa con colazione e cena inclusi. Ecco l’esempio che viene fatto: 1 notte per 3 persone dal 18 settembre al 19 settembre cancellabile costerà 136 euro totali. Significa che a testa si pagheranno 45,33 euro.
Per una vacanza in Spagna 2021 a Barcellona su Booking.com tra le migliori offerte c’è la camera matrimoniale presso il Wander by Willow (1 sola camera rimasta). L’ubicazione è a Ciutat Vella ad un 1,2 km dal centro vicino alla metro. Il prezzo per 6 notti per due adulti dal 30 agosto al 6 settembre sarà di 450 euro invece di 634 euro. Le camere saranno tutte climatizzate e riscaldate con bagno privato.

Tra le offerte volo economiche per Barcellona con partenza il 30 agosto e ritorno il 6 settembre ci sono quelle della Ryanair. Il prezzo in tariffa Value partirà da 16,99 euro. Si potrà partire alle ore 8.25 con arrivo a destinazione alle ore 10 oppure alle ore 12.25 con arrivo alle ore 13.55. Si potrà partire inoltre alle ore 16 con arrivo a destinazione alle ore 17.35 e alle ore 22.15 con arrivo alle ore 23.50.
Per il ritorno sempre a partire da 16,99 euro ci sarà il volo in partenza da Barcellona alle 6.20 con arrivo alle ore 8 e quello delle 10.35 con arrivo alle 12.50.

Leggi anche:  Vacanza in Tunisia 2021: le regole di ingresso e le offerte low cost
[email protected]

Argomenti: ,