Come usare la lavastoviglie per risparmiare sul consumo di energia elettrica: guida utile

Cinque trucchi per non sprecare energia e acqua con la lavastoviglie, ecco come fare passo passo.

di , pubblicato il
Cinque trucchi per non sprecare energia e acqua con la lavastoviglie, ecco come fare passo passo.

Anche la lavastoviglie influisce negativamente sui costi dell’energia elettrica. Anzi, questo utile elettrodomestico, oltre a consumare parecchia luce contribuisce allo spreco di acqua. Viene da dire che basterebbe usarlo meno per risparmiare ma se proprio non potete fare a meno di utilizzarlo, basta seguire alcuni semplici accorgimenti per ridurre lo spreco di energia, un po’ come abbiamo già visto con il ferro da stiro.

Cinque trucchi per non sprecare energia con la lavastoviglie

  • Il consiglio iniziale riguarda il corretto uso della lavastoviglie partendo dal posizionamento dei piatti. Prima di tutto non bisogna mai mettere piatti, bicchieri e posate sporchissime dentro la lavastoviglie ma prima è necessario pulirli passandoli sotto l’acqua velocemente per togliere i residui di cibo oppure utilizzando un tovagliolo. In questo modo si sprecheranno meno acqua e sapone e il tempo di lavaggio impiegato sarà molto meno.
  • Il secondo consiglio si rifà a ciò che abbiamo scritto in precedenza ossia limitare l’uso della lavastoviglie solo quando abbiamo molti piatti sporchi da lavare. Insomma, è fondamentale usarla a pieno carico ed evitare di accenderla per pochi piatti.
  • Per ridurre ancora di più lo spreco basta tenere i piatti, le posate e le pentole, più tempo a mollo in acqua in modo da velocizzare ulteriormente il processo di pulizia. Nel momento in cui bisogna caricare i piatti non abbondare mai con il detersivo in quanto questo fa accrescere il tempo di lavaggio e oltretutto inquina. L’ambiente vi ringrazierà.
  • Un po’ come per la lavatrice, anche per la lavastoviglie vale il discorso dell’orario. Scegliere sempre gli orari serali o notturni durante la settimana in quanto le tariffe biorarie costano meno dopo una certa ora. Tendenzialmente già dopo le 19,30 e ancor più dopo la mezzanotte.
  • Infine, ricordate sempre di non esagerare con la temperatura poiché 45 gradi vanno più che bene. Aumentarla vorrebbe solo dire sprecare energia inutilmente.

Per ridurre gli sprechi di energia basta anche seguire altri piccoli trucchi che vi abbiamo svelato di recente come ad esempio ridurre gli sprechi di energia con il computer oppure come risparmiare il carburante o con la spesa alimentare.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,