Trenitalia, Italo Treno, Alitalia e nave sconti al 70% elezioni 4 marzo 2018 anche per italiani all’estero

Ecco gli sconti fino al 70% di Trenitalia, Italo Treno, Alitalia e nave sconti per le elezioni 4 marzo 2018 anche per italiani all'estero.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco gli sconti fino al 70% di Trenitalia, Italo Treno, Alitalia e nave sconti per le elezioni 4 marzo 2018 anche per italiani all'estero.

Le elezioni per eleggere i membri di Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica ci saranno il 4 marzo 2018. Trenitalia, Italo Treno, Alitalia e alcune compagnie marittime effettueranno sconti fino al 70% per permettere agli elettori anche quelli all’estero di tornare nel proprio comune di residenza per votare. Ecco i dettagli.

Italo Treno sconti al 60% per elettori elezioni 4 marzo

Italo Treno offrirà delle agevolazioni per chi vuole raggiungere la propria residenza per votare il 4 marzo 2018. Lo sconto sarà esattamente del 60% sul prezzo base del biglietto e si potrà viaggiare in ambienti sia smart che comfort. Ricordiamo che per poter fruire dell’offerta si dovranno acquistare in un’unica tranche biglietti di andata e ritorno che dovranno essere nominativi ed in tariffa Flex ed Economy. I ticket acquistati, infine, si potranno usare dal 23 febbraio al 13 marzo 2018.

I documenti indispensabili da presentare nel viaggio di andata saranno la tessera elettorale o la dichiarazione sostitutiva più carta di identità. Al ritorno, invece, sarà necessario presentare oltre alla carta di identità, la tessera elettorale vidimata.

Trenitalia: sconti biglietti elezioni 4 marzo 2018

Lo sconto di Trenitalia in vista delle elezioni del 4 marzo 2018 sarà di 2 tipi: il 60% per viaggi di andata e ritorno su treni regionali ed il 70% per biglietti di andata e ritorno su treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity, IntercityNotte ed Espressi. Trenitalia ricorda che l’andata potrà avvenire a partire dal 23 febbraio mentre il viaggio di ritorno non potrà avvenire oltre il 14 marzo 2018.

La documentazione da presentare all’andata sarà la tessera elettorale o un’autocertificazione qualora si sia sprovvisti di essa nonché la carta di identità. Al ritorno, invece, la tessera elettorale vidimata sarà obbligatoria insieme al documento. Nel caso non si abbia si potrà presentare dichiarazione scritta del presidente di sezione con attestazione di avvenuta votazione.

Alitalia, sconti elezioni politiche 4 marzo 2018

Gli sconti di Alitalia in vista delle elezioni del 4 marzo 2018 saranno al massimo di 40 euro sul prezzo base di del biglietto aereo di andata e ritorno escluse le tasse. Si potrà viaggiare a partire dal 24 febbraio e fino al 10 marzo 2018 usufruendo di tale agevolazione. La documentazione da presentare al check-in sarà la carta d’identità e la tessera elettorale o anche una dichiarazione sostitutiva di essa ma soltanto per l’andata. Al ritorno, invece, dovrà essere esibita obbligatoriamente la tessera elettorale vidimata.

Nave: gli sconti per elezioni 4 marzo 2018

Il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture ha diramato le info sulle agevolazioni che le compagnie marittime dovranno adottare in vista delle politiche del 4 marzo. E così si evince che la Compagnia di Navigazione Italiana ovvero quella che collega le isole minori, la Sardegna e la Sicilia dovrà applicare uno sconto pari al 60% sulla tariffa ordinaria. Ciò sia sui viaggi di prima che di seconda classe per un periodo totale di venti giorni a cavallo della data del 4 marzo.

La documentazione da presentare a bordo sarà la tessera elettorale o se si è sprovvisti basterà un’autocertificazione più la carta identità ma solo per l’andata. Al ritorno, invece, si dovrà presentare la tessera elettorale vidimata più il documento di identità. Anche la società Caronte & Tourists nella regione Sicilia applicherà sconti ai viaggiatori che si recheranno presso l’indirizzo di residenza per votare e anche costoro dovranno presentare la medesima documentazione su indicata.

Residenti all’estero: info agevolazioni

I residenti all’estero potranno usufruire per votare il 4 marzo in Italia della tariffa” Italian Elector” per viaggi internazionali da e per l’Italia sui treni Eurocity Italia-Svizzera. Tali ticket saranno validi solo per il treno e il giorno prenotati. Nel dettaglio: viaggio di andata potrà avvenire al massimo un mese prima dell’apertura del seggio mentre quello di ritorno entro il mese successivo alla votazione.

La documentazione da presentare sarà la carta di identità, il documento o la tessera elettorale e, per il viaggio di ritorno, la tessera timbrata o in alternativa una dichiarazione rilasciata dal presidente del seggio che attesti l’avvenuta votazione.

Leggete anche: Elezioni politiche 4 marzo 2018: diritto al voto con legge 104.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Viaggi, Viaggi

I commenti sono chiusi.