Torna messaggio truffa Ryanair premia con 2 biglietti gratis per i 33 anni ma il nuovo ceck-in è vero

Torna il messaggio di truffa Ryanair premia con 2 biglietti gratis per i 33 anni di servizio ma la compagnia low cost replica " E' spam". Le nuove regole sul check-in sono invece vere.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Torna il messaggio di truffa Ryanair premia con 2 biglietti gratis per i 33 anni di servizio ma la compagnia low cost replica

Su Whatsapp è tornato il messaggio secondo il quale la Ryanair regalerebbe due biglietti per festeggiare i 33 anni di servizio. E’ una truffa per cui il consiglio è quello di cestinarlo immediatamente. Sono vere, invece, le nuove regole relative al ceck-in che non faranno per niente piacere agli utenti. Ma vediamo nel dettaglio cosa sta accadendo.

Messaggio truffa Ryanair premia con 2 biglietti

Su Whatsapp da giorni è tornato ad essere condiviso il messaggio che recita quanto segue” Ryanair premia tutti con 2 biglietti aerei gratuiti per celebrare 33 anni di servizio di qualità”. Ciò in vista delle vacanze estive. La Ryanair raccomanda di non aprire il link allegato al messaggio in quanto, aprendolo, si viene reindirizzati su una pagina nella quale viene richiesto di compilare un questionario fornendo i propri dati sensibili.

Inoltre: non solo non si riceverà nessun biglietto ma si rischierà che venga abilitata sulla sim card un servizio a pagamento. Potrebbe anche succedere che il messaggio venga inoltrato a tutti i contatti che si hanno in rubrica in stile “Catena di Sant’Antonio”. In merito alla faccenda la Ryanair è stata più che chiara ed ha informato gli utenti di far attenzione a tale messaggio che corre su Whatsapp in quanto trattasi di un tentativo di spam. Le promozioni Ryanair, infatti, vengono pubblicizzate e pubblicate soltanto sulla pagina web della compagnia aerea e sugli account ufficiali Twitter e Facebook.

Nuove regole ceck-in Ryanair: utenti infuriati

Dal 13 giugno 2018 la Ryanair introdurrà una novità che non farà piacere agli utenti. Essa riguarda le nuove regole di check-in per coloro che non hanno acquistato posti riservati a bordo. Costoro, infatti, avranno solo 48 ore per fare il check-in onde evitare di pagare un sovraprezzo di 55 euro per tutti e 25 euro per i neonati. Chi ha invece pagato per prenotare i posti a sedere potrà fare il check-in a partire da 60 giorni prima della partenza del volo fino a due ore precedenti la partenza.

Fioccano ovviamente tantissime polemiche per questa decisione: con appena 48 ore di anticipo rispetto alla partenza (ad esempio chi farà un week-end all’estero) per il volo di ritorno dovrà trovare il modo di fare il check-in. Onde evitare di incorrere nella sanzione salata sarà utile scaricare la app della Ryanair mediante la quale si potrà eseguire il check-in online e presentare poi la carta di imbarco.

Leggete anche: WhatsApp regalo Adidas, altro che bufala, la faccenda è ancora più grave.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Viaggi, Viaggi

I commenti sono chiusi.