Torna il messaggio truffa ai danni di Intesa Sanpaolo: non cliccate su quel link

Sms truffa che recita "Intesa informa che per motivi di sicurezza i suoi accessi sono stati bloccati per sbloccarli clicca il seguente link": le info.

di , pubblicato il
Sms truffa che recita

In questi ultimi giorni molte persone hanno ricevuto un messaggio che recita quanto segue “Intesa informa che per motivi di sicurezza i suoi accessi sono stati bloccati per sbloccarli clicca il seguente link“. Quest’ultimo si trova a conclusione del messaggio.

Attenzione, trattasi di una truffa ai danni di Intesa Sanpaolo. È chiaramente un tentativo di sms phishing molto pericoloso. Le info in merito.

Non cliccare su quel link

Non bisognerà assolutamente cliccare sul link finale del messaggio su indicato qualora dovesse giungere sullo smartphone. Qualcuno comunica di averlo digitato nella stringa di Google e il risultato è stato che si è aperta una schermata con questo avviso “sito pericoloso”.

Ancora non è chiaro come vengono selezionate le potenziali vittime anche perché alcuni utenti che hanno ricevuto l’sms non erano clienti di Intesa Sanpaolo. Molto probabilmente i numeri di telefono sono stati presi casualmente dai truffatori da un elenco a loro disposizione.

La tecnica che gli hacker usano, come spiegato, è quella dell’sms phishing ovvero smishing che utilizza i messaggi sms per attirare in trappola l’ignara vittima. Così come per il phishing anche tali campagne di smishing prevedono che vengano inviati massicci messaggi di testo di tono urgente per richiedere delle informazioni riservate all’utente.

Cosa fare allora? Non cliccare sul link, cancellare il messaggio o avvisare Banca Intesa Sanpaolo in modo tale che quest’ultima possa prenderne subito le distanze ed avvisare i propri clienti.

I suggerimenti di Intesa Sanpaolo

In ogni Intesa Sanpaolo, ecco il link, ha dedicato un’intera pagina su come proteggersi dalle truffe. In merito a quelle di smishing invita tutti a non cliccare mai su link, immagini o allegati senza verificare prima il mittente.

Invita poi a non essere frettolosi e di verificare con attenzione da chi arriva l’sms e di non rispondere mai ad un messaggio che richiede pin o password o altra credenziale di sicurezza. Qualora l’utente abbia fornito i propri dati bancari dovrà contattare immediatamente la Banca.

Ricordiamo che Intesa Sanpaolo non chiederà mai e per nessun motivo i dati personali o finanziari o credenziali di accesso dei servizi online/mobile banking ai propri clienti. Quindi qualora dovessero arrivare tali tipologie di messaggi si dovrà prestare la massima attenzione.

[email protected]

Argomenti: ,