Tim, Wind-Tre, Fastweb e Vodafone: dimezzate le multe per fatturazione a 28 giorni

Dimezzate le multe a Tim, Wind-Tre, Fastweb e Vodafone per fatturazione a 28 giorni ma l'Agcom non ci sta: le ultime info e le principali offerte compensative dei 4 operatori telefonici.

di , pubblicato il
Dimezzate le multe a Tim, Wind-Tre, Fastweb e Vodafone per fatturazione a 28 giorni ma l'Agcom non ci sta: le ultime info e le principali offerte compensative dei 4 operatori telefonici.

Sono state dimezzate le multe per la fatturazione a 28 giorni a Wind-Tre, Tim, Fastweb e Vodafone. La decisione è nata dal fatto che tali operatori avevano chiesto di rivederle perché sproporzionate. L’Agcom, intanto, dopo la decisione del Tar del Lazio, ha fatto appello anche se al momento ha dato seguito a tale decisione. Le info in merito.

Multe dimezzate a Wind-Tre, Vodafone, Tim e Fastweb

L‘Agcom, ovvero l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, ha ridimensionato la sanzione pecuniaria imposta alle compagnie telefoniche Wind-Tre, Vodafone, Tim e Fastweb.

La decisione è giunta dal Tar del Lazio in quanto la multa per la fatturazione a ventotto giorni era sproporzionata perchè applicata seguendo una normativa entrata in vigore solo dopo la violazione. Con 4 delibere diverse per ogni operatore telefonico, quindi, l’Agcom ha ridimensionato la multa applicando il massimo applicabile secondo la scorsa normativa e quindi quella che era in vigore a giugno 2017.

La sanzione iniziale era di 1,16 milioni di euro mentre adesso è di 580 mila euro per ogni operatore coinvolto. Il Tar, quindi, non ha annullato la multe bensì ha chiesto all’Autorità di rivedere l’importo di essa. Il Consiglio di Stato, poi, sul merito si pronuncerà il prossimo 4 luglio. Intanto, l’Agcom fa sapere che in merito alla rideterminazione della pena pecuniaria ha fatto appello per recuperare tutte le somme ingiunte inizialmente. Al momento, però, darà seguito alla decisione del Tar del Lazio.

E in attesa della decisione del Consiglio di Stato i 4 operatori propongono offerte compensative

Tutti e quattro gli operatori telefonici Vodafone, Wind-Tre, Tim e Fastweb stanno proponendo dei piani compensativi ai clienti coinvolti dalla fatturazione a ventotto giorni. Chi li accetterà, però, dovrà rinunciare al rimborso pecuniario. Ecco le proposte più importanti fatte finora. Tim propone, ad esempio, la possibilità di avere gratuitamente Tim Vision fino al 31 ottobre oppure il servizio “Chi è” gratuito sempre fino a tale data. Propone anche “Max Speed” per navigare fino a 100 Mbit o “Voce Internazionale” per chiamare i fissi di Europa Occ, Stati Uniti e Canada sempre gratis e fino alla data su indicata. Wind-Tre propone invece giga gratuiti e sconti per l’acquisto dei cellulari mentre Fastweb numerose proposte visoonabili soltanto nella propria pagina personale.

Vodafone propone infine 50 giga di internet in 4G sulla sim associata alla rete fissa e 5 voucher come lo sconto di 120 euro su Nespresso o quello di 10 euro per saldiprivati. Si può anche avere 1 anno di abbonamento gratuito alla rivista Traveller e 25 euro per acquisti Philips. Il tempo da rispettare per fruire di uno di tali voucher è il 25 agosto. Per tutte le offerte compensative, ci si potrà collegare alla pagina personale del proprio operatore di riferimento.

Leggete anche: Tim, Vodafone, Wind-Tre, Fastweb al via gli indennizzi per tariffe a 28 giorni, Codacons invita ad aspettare.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , ,