Tim, Vodafone, Wind, Fastweb e Tiscali: costi di disattivazione rete fissa internet e rimodulazioni Tim

Ecco le info sui costi di disattivazione rete fissa internet di Tim, Vodafone, Wind, Fastweb e Tiscali nonché sulle rimodulazioni Tim.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le info sui costi di disattivazione rete fissa internet di Tim, Vodafone, Wind, Fastweb e Tiscali nonché sulle rimodulazioni Tim.

Quando si attiva una linea internet fissa è bene sapere che saranno applicati anche dei costi di disattivazione o di dimissione della linea qualora si voglia chiudere un contratto o passare ad un altro operatore. Ecco allora quelli di Tim, Vodafone, Fastweb e Tiscali riguardanti tali operazioni e le rimodulazioni comunicate da Tim a partire dal mese di luglio 2018.

Costi Tim, Vodafone, Fastweb e Tiscali per la disattivazione rete fissa internet e passaggio ad altro operatore

I costi di maggio 2018 per passaggio ad altro operatore di rete fissa sono di 35 euro per la Tim, di 35 euro per la Vodafone (linee fibra ed Adsl) e di 40 euro sempre per la Vodafone ma per le offerte che hanno solo l’opzione chiamate. I costi per Wind Home sono di 35 euro, per Fastweb di 56 euro mentre per Tiscali di 43,36 euro per le linee Adsl e 46,36 euro per quelle in fibra.

I costi per la per disattivazione della linea internet di rete fissa invece sono un poco diversi. Con Tim il prezzo è di 49 euro mentre con Vodafone di 41 euro per le linee con la fibra e l’Adsl e 40 euro per le offerte con il solo telefono. Con Wind Home il costo è abbastanza alto ovvero 65 euro mentre con Fastweb di 56 euro ed infine con Tiscali di 70 euro.

Tali costi, però, non vengono applicati qualora si disattivi una linea o si passi ad altro operatore telefonico in caso di rimodulazione o modifiche unilateriali del contratto come nel caso Tim che ora analizzeremo.

Rimodulazioni Tim costi di disattivazione

Sulla pagina web della Tim si legge che dal 1° luglio 2018, per semplificare ed uniformare i costi legati alle diverse tipologie contrattuali, vi saranno delle rimodulazioni riguardanti i costi di disattivazione delle linee fibra, voce ed Adsl nonché quelli di passaggio ad altro operatore.

Nel dettaglio la disattivazione della linea costerà sempre 49 euro: prima il costo era di 99 euro per le linee fibra e 35,18 per quelle Adsl e Voce. In caso di passaggio ad altro operatore i costi saranno di 35 euro in tutti i casi.

Tale cifre non si pagheranno qualora si faccia recesso entro il 30 giugno 2018. La richiesta potrà essere fatta dall’area clienti My Tim Fisso oppure inviando una comunicazione scritta all’indirizzo: Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma).

In alternativa si potrà inviare una Pec a [email protected] oppure chiamare il numero clienti Tim rete fissa 187 o infine recarsi in uno dei negozi Tim. Ricordiamo, infine, che qualora si invii una pec per recedere dal contratto si dovrà allegare anche la fotocopia del documento di identità del titolare in corso di validità e specificare nell’oggetto “modifica delle condizioni contrattuali”.

Leggete anche: Multa Agcom a Tim di 170 mila euro per disservizi migrazione e portabilità numero, nel mirino anche Fastweb.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Telefonia&Internet, Tiscali, Offerte Fastweb, Offerte Tim, Offerte Wind