Tim e Vodafone: ecco come evitare brutte sorprese sul credito residuo a Natale 2017

Ecco come evitare brutte sorprese sul credito residuo a Natale 2017 con Vodafone e con Tim.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
 Ecco come evitare brutte sorprese sul credito residuo a Natale 2017 con Vodafone e con Tim.

Tim e Vodafone per Natale 2017 stanno mettendo in campo delle ottime offerte e promozioni per sbaragliare la concorrenza a colpi di giga in 4G, minuti e messaggi a prezzi concorrenziali. Chi attiverà le nuove promozioni, però, dovrà fare attenzione per evitare brutte sorprese sul credito residuo.

Come evitare brutte sorprese sul credito residuo con Tim e Vodafone

Entrambe le compagnie telefoniche Tim e Vodafone hanno un piano base a pagamento. Quello dell’operatore dal marchio rosso è il Vodafone 19 il cui costo è di 49 centesimi a settimana. Con esso, qualora non si abbia una promozione attiva, il costo delle chiamate è di 19,90 centesimi verso tutti con scatto alla risposta di 20 centesimi mentre il costo dei messaggi è di 29 centesimi verso tutti. Sarà possibile navigare senza limiti di tempo in internet al costo di 6 euro (Iva inclusa) fino al raggiungimento di 5GB. Oltre tale soglia il costo sarà di 2 euro (Iva inclusa) per 100 MB, tariffati a scatti anticipati di 100KB. Con tale piano, però, si potrà richiedere di parlare gratis con tutti i numeri e navigare gratis fino a 2 Giga ogni domenica chiamando il 42828.

I nuovi clienti Tim avranno come piano tariffario il One Prime Go che costerà anch’esso 0,49 centesimi a settimana e quindi circa 2 euro al mese. Con esso si riceveranno però chiamate illimitate verso un numero a scelta, internet gratis per un’intera giornata e biglietti per il cinema.

Chi non fosse interessato a fruire di tali servizi e pagare di più sul costo della promozione, potrà chiedere al centro nel quale si recherà, per passare a uno dei due operatori o acquistare una nuova scheda, di cambiare il piano base. In alternativa lo si potrà fare collegandosi alla propria pagina personale internet. Nel caso di Vodafone si potrà scegliere Vodafone 25 che è senza costi e nel caso di Tim quello denominato Base New.

Evitare costi aggiuntivi con Tim e Vodafone si può

Anche Tim e Vodafone, così come gli altri operatori, offrono dei servizi a pagamento che molto spesso sono inutili e che costano fino a 5 euro al mese. Per evitare di dover sostenere tali costi, il consiglio è quello di richiedere quando si attiva un nuovo contratto il blocco totale dei servizi a pagamento. In questo modo non si avranno brutte sorprese sul credito residuo.

Infine, per quanto concerne i messaggi internazionali, chi ha un iPhone o anche un iPad dovrà fare attenzione a quando essi vengono inviati. Si potrebbero infatti attivare Facetime o iMessage. La prima è un’applicazione che permette di chiamare o videochiamare tramite internet mentre la seconda è un servizio di messagistica istantanea che è gratuita ma ha un costo di attivazione di 30 centesimi così come l’altro.

Per info su tariffe, invece, leggete: Rivoluzione Vodafone, cambia tutto: slogan, logo e arrivano tariffe più convenienti anche con Vei?.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Telefonia&Internet, Offerte Tim, Offerte Vodafone