Tim: nuovo costo subentro linea mobile

Subentro linea Mobile TIM: ecco cos'è, come si fa e quanto costa.

di , pubblicato il
Subentro linea Mobile TIM: ecco cos'è, come si fa e quanto costa.

È arrivato un nuovo costo per i clienti Tim. Trattasi di quello per la richiesta di subentro della linea mobile il cui costo sarà pari a 15 euro Iva inclusa ma soltanto nel caso di sim ricaricabile. Ecco allora i dettagli per eseguire tale operazione ed il costo per i clienti in abbonamento.

Richiesta di subentro della linea mobile TIM

Con la richiesta di subentro della linea mobile sarà possibile trasferire la titolarità di un contratto di abbonamento oppure di un numero ricaricabile ad un’altra persona fisica o giuridica.

Nel primo caso non si pagherà nulla ma chi subentra ovviamente si farà carico di tutti gli oneri riguardanti il rapporto contrattuale comprese le eventuali morosità accumulate.

In ogni caso, per effettuare tale operazione, sarà necessario inviare una raccomandata di andata e ritorno al seguente indirizzo: “Tim servizio clienti, Casella Postale 555- 0054 Fiumicino (Roma)”. La raccomandata dovrà contenere tutta la documentazione richiesta sia del subentrante che del subentrato.

Quest’ultimo ovvero chi cede il contratto dovrà anche presentare la dichiarazione di consenso al subentro e i documenti che si differenziano a seconda che il titolare del contratto sia persona giuridica o fisica. Il subentrante ovvero chi subentra nella titolarità del contratto dovrà presentare anche la richiesta di subentro, un’altra in cui autorizzerà la Tim al trattamento dei dati personali e i documenti (come nel caso del subentrato) che si differenzieranno a seconda che chi subentra nel contratto di abbonamento sua una persona giuridica o fisica. Infine sarà necessario specificare quale tipo di documentazione traffico è stata scelta nonché la modalità di pagamento prescelta.

Dove scaricare i moduli e costi

Per richiedere il subentro del contratto di abbonamento si potranno tranquillamente scaricare i moduli dalla sezione “moduli” dell’area assistenza. Si dovrà però selezionare la voce relativa ai “clienti con l’abbonamento”.

Qualora invece si abbia un semplice numero ricaricabile e si vuole subentrare, il procedimento da eseguire sarà quello di recarsi presso un negozio Tim con un documento di identità in corso di validità nonché la sim Tim associata alla linea ricaricabile per la quale si chiederà il subentro. L’operazione avrà un costo che sarà di 15 euro Iva inclusa ovviamente per il subentrante.

Qualora si abbia un’offerta con rateizzo e vincolo contrattuale ci si dovrà ricordare che il subentro farà cessare i automatico la stessa. Questo significa che verranno addebitati dei costi per il recesso anticipato.

Leggete anche: Vodafone 9 settembre 2019: nuovi aumenti offerte rete fissa.

[email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.