Tim: addio ricariche da 5 euro da internet e da bar e ricevitorie

Tim dice addio alle ricariche da 5 euro non soltanto dalle applicazioni, dal sito web di MyTim ma anche dalle ricevitorie, dalle edicole e dai bar: i dettagli.

di , pubblicato il
Tim dice addio alle ricariche da 5 euro non soltanto dalle applicazioni, dal sito web di MyTim ma anche dalle ricevitorie, dalle edicole e dai bar: i dettagli.

Tim dice addio alle ricariche da 5 euro non soltanto dalle applicazioni, dal sito web, da MyTim ma anche dalle ricevitorie, dalle edicole e dai bar. Ecco le info in merito e l’importo minimo di una ricarica che si potrà eseguire mediante tali canali.

Addio ricariche TIM da 5 euro

La TIM ha aggiornato il sito web ufficiale e l’applicazione My.

Tim per cui non sarà più possibile effettuare dalla app, dal sito web, da bar, edicole e ricevitorie delle ricariche Tim da 5 euro. Resterà in vigore, però, quella + da 6 euro. Per tale tipologia di ricarica, però, 1 euro sarà per pagare 10 Gb di traffico dati. Alcuni utenti Tim hanno comunque chiesto informazioni sulla pagina Facebook dell’operatore dal logo blu, bianco e rosso che ha risposto quanto segue “Ciao, ti confermiamo che il taglio di ricarica da 5 euro non è disponibile da web e da app. Restiamo a tua disposizione. Buona giornata da TIM.”.

Tutti gli importi ricaricabili online

Sul sito della Tim si evince che le ricariche che si potranno fare saranno: di 6 euro Ricarica +, 10 euro, 12 euro Ricarica +, 15 euro, 17 euro Ricarica+, 20 euro, 22 euro Ricarica+, 25 euro, 30 euro, 50 euro e 100 euro.

I canali utilizzabili mediante sito saranno la carta di credito con cui il costo della ricarica sarà addebitato direttamente sulla carta. Per l’acquisto di prodotti o ricariche online, poi, sarà possibile anche effettuare il pagamento con carta di credito estera ma ad esclusione dei circuiti Diners ed American Express.

Si potrà effettuare ricarica anche con Paypal: in questo caso si verrà reindirizzati sul medesimo sito per cui si dovrà inserire username e password. Infine si potrà utilizzare l’opzione “carta di credito memorizzata” se si è utilizzata già una carta di credito in passato per gli acquisti. Infine si potrà anche scegliere l’opzione di notifica dell’operazione inserendo la propria e-mail.

Leggete anche: Nuovi aumenti offerte rete fissa Tim dal 15 marzo 2019 per clienti business.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.