Telepass arriva la stangata: ecco di quanto aumenterà il canone da luglio 2022

Dal 1° luglio 2022 arriva la stangata Telepass con aumento del canone di un bel po'. Intanto l'azienda lancia l'offerta per avere il dispositivo gratis per 9 mesi.

di , pubblicato il
rimborso pedaggi

Il canone Telepass aumenta dopo 25 anni e a comunicarlo è proprio l’azienda. Ha annunciato infatti la modifica unilaterale del contratto entro il prossimo primo luglio 2022. Il motivo è il progressivo aumento del contesto di mercato, tecnologico e organizzativo in cui opera l’azienda. Ecco allora chi subirà i rincari, di quanto saranno e le offerte del momento da cogliere al volo.

Telepass: aumenta il canone da luglio 2022

Aumenterà da luglio 2022 il canone Telepass Family e dell’opzione Twin nel caso sia arriva. Ora pagare con tale dispositivo in automatico ai caselli costerà il 45,2% in più, una cifra non da poco. Più nel dettaglio l’aumento su base mensile sarà di 0,57 euro Iva inclusa per l’abbonamento Family. Per il Twin che comprende l’opzione premium/assistenza stradale il rincaro sarà di 0,28 centesimi Iva inclusa. Ovviamente si potrà recedere dl contratto entro il 30 giugno 2022 e si avranno 6 mesi di tempo per restituire a Telepass il dispositivo.

Canone Telepass: ecco le offerte del momento

Una delle principali offerte del momento è la possibilità di avere 9 mesi di canone Telepass gratuito grazie all’accordo tra tale azienda e le Autostrade Siciliane se si aderirà all’iniziativa. Quest’ultima è dedicata ai clienti Telepass ricaricabile e ai nuovi clienti purché non abbiano un contratto attivo da 6 mesi. L’esenzione del canone di abbonamento sarà valida per 9 mesi e decorrerà dal giorno in cui verrà sottoscritto il contratto di abbonamento “Telepass Family”. In tutto questo periodo il cliente pagherà soltanto la tariffa dell’autostrada percorsa e non il canone. Ecco il comunicato stampa con maggiori dettagli.
L’altra offerta riguarda sempre l’attivazione di Telepass Family ma in tutta Italia purché fatta presso un TPoint.

In questo caso si avranno 9 mesi di canone gratuito. La promozione però sarà valida solo fino al 13 aprile. Telepass ricorda che presso i TPoint non si potrà mai restituire il dispositivo per chiudere il contratto o cambiare l’Iban associato ad esso. Non si potrà nemmeno bloccare il dispositivo per furto o smarrimento o cambiare la targa associata ad esso. Inoltre non si potranno pagare i rapporti di mancato pagamento del pedaggio, attivare il servizio Area C Milano e sostituire il dispositivo senza la richiesta online. Infine non si potrà richiedere lo sconto moto.
Leggi anche:  In attesa del cashback in farmacia parte il cashback targa con rimborsi per gli automobilisti in tutta Italia (anche senza Telepass)
[email protected]

Argomenti: ,