Tariffe internet casa: il canone mensile standard scende ma tutti gli altri costi salgono, come risparmiare

Le tariffe internet casa presentano prezzi in aumento: il canone mensile standard scende mentre glia ltri costi salgono. L'analisi e come risparmiare.

di , pubblicato il
tariffe internet casa

Le tariffe internet casa presentano prezzi in aumento. Il canone mensile standard scende ma tutti gli altri costi salgono. Ecco ciò che comunica l’Osservatorio Tariffe.Segugio.it in collaborazione con Sostariffe.it che ha analizzato le offerte internet casa praticate nell’ultimo anno. Quindi allo scorso settembre 2020 fino ad oggi. Ecco maggiori dettagli in merito.

Tariffe internet casa più alte: ecco perché

Dall’analisi di Segugio.it in collaborazione con Sostariffe.it emerge che le tariffe internet casa sono più care rispetto allo scorso anno. Chi sottoscrive adesso un’offerta in promozione, infatti, dovrà sostenere un canone più alto, esattamente del 12% in più. La durata delle promozioni, poi, è sempre più lunga mentre la presenza del costo iniziale di attivazione è sempre più frequente. Esso sostituisce quindi il contributo di attivazione che veniva diviso nel canone con rate mensili.
Emerge, dall’analisi effettuata, che il canone mensile standard scende mentre tutti gli altri costi salgono. A differenza dello scorso mese di settembre 2020, oggi chi vuole passare da un operatore di rete fissa ad un altro deve pagare di più. Oggi rispetto allo scorso anno il canone standard mensile è sceso dell’11%: è passato da 30,5 euro a 27,1 euro. Quello mensile per la sottoscrizione di una nuova promozione è invece salito (12%) passando da 22 euro a 24,6 euro.
Per quanto riguarda invece il periodo promozionale, lo scorso anno era di minimo 3 mesi ad una durata massima a tempo indeterminato. Ora, invece, è quasi sempre perenne per cui è il medesimo per tutta la durata del contratto e quello standard non verrà mai addebitato.

Attivazione e modem: come cambiano le tariffe internet casa

Il prezzo di attivazione dell’offerta internet casa nel 2020 era intorno ai 75 euro.

Era inserito nel canone e diviso solitamente in quindici mesi. Adesso, invece, è più che raddoppiato del 106% arrivando a circa 156 euro con ripartizione in ventiquattro mesi. Ci sono però dei casi in cui invece del costo di attivazione si paga un contributo iniziale che non si può rateizzare e che in media è di 51 euro. Tale costo solitamente viene addebitato a chi sottoscrive una promozione internet wireless e serve per coprire il costo dei dispositivi di connessione e installazione. Viene però alle volte richiesto anche per le offerte internet casa tradizionali.
Nella maggior parte delle promozioni, poi, il modem ora costa di meno (-36%). Un anno fa il costo era di 75 euro circa mentre adesso è di 48 euro circa. Sono poi aumentate le offerte che propongono in abbonamento o in regalo abbonamenti per i servizi di tv in streaming.

Come risparmiare sulle tariffe internet casa

Per risparmiare sulle tariffe internet casa si dovrà effettuare una comparazione tra le offerte avvalendosi ad esempio di comparatori. Grazie ad essi, infatti, si avrà la possibilità di confrontare in forma del tutto gratuita le principali promozioni presenti sul mercato.
Leggi anche: Le migliori 3 offerte telefoniche a meno di 4 euro settembre 2021
[email protected]

Argomenti: ,