Vuoi dare un taglio alle bollette di luce e gas? Ecco come scegliere le offerte migliori

Bollette di luce e gas troppo alte? Ecco alcuni suggerimenti per scegliere le offerte migliori.

di , pubblicato il
Piano riduzione consumi: ecco come funzionerà dagli Elettrodomestici alle fasce orarie al razionamento

Da Nord a Sud non si fa che parlare degli aumenti improponibili delle bollette di luce e gas. Prima, denunciano in molti, solo per la luce si pagavano 70 euro ogni 2 mesi (compreso il canone Rai) mentre adesso si arrivano a pagare anche 120 euro. Un salasso, soprattutto, per chi vive da solo o ha una famiglia numerosa. I bonus non sono per tutti per cui c’è grande nervosismo ed angoscia per i prossimi mesi.

L’inverno sta arrivando e di conseguenza, se fa freddo, si dovranno accendere i riscaldamenti. Di quanto aumenterà ancora la bolletta, quindi, con il nuovo aggiornamento dell’Arera previsto per ottobre? Si chiedono sacrifici, tuonano i cittadini, ma in cambio cosa si ha? Nulla, se non l’angoscia di non riuscire a pagare le bollette e non solo. Il rischio è anche quello di dover chiudere baracca per molti e di perdere il lavoro. Si cerca, quindi, di non abbattersi e trovare dei rimedi “fai da te” per non affogare.

Come fare allora per dare un taglio alle bollette di luce e gas per contenere i futuri salassi?

Le strategie per contenere il salasso di luce e gas

I cittadini sono certi che a breve ci saranno aumenti ancora più salati degli odierni sulle bollette di luce e gas. Che strategie mettere in atto, allora, per difendersi? Innanzitutto sarà importante conoscere il proprio consumo annuo. Senza questo dato, infatti, non è possibile effettuare nessuna analisi per un potenziale risparmio nei prossimi mesi. Ma in che modo?

Chi non riesce a leggere i consumi sulla propria bolletta, perché è davvero impossibile capirci qualcosa, si potrà collegare con Spid al portale “consumienergia.it” .

Quando si saprà, poi, quanto si consuma effettivamente, allora ci si potrà collegare alle portale delle offerte di Luce e Gas dell’Arera per scegliere quella più consona alle proprie esigenze.

Quali offerte di luce e gas scegliere per avere bollette più basse?

Scegliere al momento un’offerta per il gas a prezzo bloccato non è la mossa migliore, visto che il prezzo della materia prima è salito alle stelle. Sarebbe più opportuno valutare una promozione a prezzo variabile ma, con le dovute accortezze.

In ogni caso c’è il Portale dell’Arera che può dare una valida mano ai cittadini nella scelta della migliore tariffa. Si dovrà, però, inserire il tipo di offerta che si sta cercando, ad esempio il gas, il Cap, la tipologia ovvero a prezzo fisso/variabile e dove la si vorrà attivare, ad esempio, a casa. Bisognerà infine fleggare le altre voci richieste. Comparirà, quindi, una schermata con le migliori offerte proposte dai fornitori in ordine di prezzo.
Sicuramente anche i comportamenti corretti aiuteranno a risparmiare sulle bollette di luce e gas ma, la possibilità, di individuare l’offerta tarata sulle esigenze della propria famiglia, farà la differenza.
[email protected]

Argomenti: ,