Subentro fornitura energia Enel: info dati, documenti necessari e come fare

Ecco le info sui dati, i documenti necessari e come fare per effettuare il subentro della fornitura Enel energia.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le info sui dati, i documenti necessari e come fare per effettuare il subentro della fornitura Enel energia.

Il subentro è l’attivazione della fornitura di energia  da parte del nuovo cliente in seguito alla cessazione del contratto da parte del vecchio cliente (che ha richiesto la disattivazione del contatore).  Ecco allora le informazioni sulla procedura da seguire per effettuare tale subentro,  i dati da comunicare e i documenti necessari da fornire ad Enel.

Subentro fornitura energia Enel: dati da comunicare

Per il subentro, dovrete innanzitutto conoscere il numero cliente del vecchio intestatario. Esso si troverà sotto i dati fornitura della bolletta del precedente intestatario o sul contatore elettronico. Si dovrà poi possedere la documentazione che attesti la proprietà dell’immobile per il quale si richiede la fornitura del servizio elettrico Enel.

Per quanto concerne le persone fisiche, per il subentro della fornitura di energia, sarà necessario il nome, cognome, il codice fiscale, il recapito telefonico e la mail del nuovo intestatario.   Per quanto concerne le persone giuridiche servirà la denominazione o la ragione sociale ed il codice fiscale o la partita iva. Inoltre servirà in entrambi i casi l’indirizzo comprensivo di comune, località, provincia, via e numero civico per l’invio delle bollette qualora esso sia diverso da quello dell’abitazione/locale da allacciare.

Per il contratto di abitazione, poi, servirà sapere il numero dei componenti del nucleo familiare e gli elettrodomestici principali che si intendono utilizzare in modo tale da calcolare la potenza e la tensione. Per i contratti diversi dall’ uso per abitazione principale, invece, si dovrà comunicare il tipo di attività svolta, l’uso della fornitura e le caratteristiche elettriche e tecniche degli apparecchi che si intendono usare.

Subentro fornitura energia Enel: documenti da fornire

Tra di documenti necessari per il subentro vi sono la documentazione attestante la proprietà, la detenzione o il regolare possesso dell’immobile per i contratti ad uso domestico. Servirà poi l’autocertificazione di residenza anagrafica qualora il nuovo intestatario voglia allacciare l’utenza laddove ha la residenza. La fotocopia del documento di riconoscimento qualora si parli di persona fisica o quella del legale rappresentante qualora si tratti di persona giuridica. Ci vorranno poi, per i contratti di uso domestico, qualora si voglia fare la domiciliazione bancaria o postale, le coordinate del conto corrente o del conto postale.

Infine ci si dovrà recare al punto  Enel più vicino o chiamare il call center al numero 800900800. Una volta che Enel manderà tutta la documentazione da firmare,poi,  essa dovrà essere restituita compilata e firmata ad Enel Servizio Elettrico. Le spese postali saranno a carico dell’intestatario. Inoltre, sulla prima bolletta, verranno addebitate anche le spese contrattuali. Per altre info sul Enel Energia, leggi anche: offerte Enel.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Per la casa, Utenze domestiche

I commenti sono chiusi.