Se la propensione al risparmio rimarrà elevata, si frenerà la ripresa: le parole di Visco

La parole di Visco alla Giornata Mondiale del Risparmio: se la volontà di risparmiare resterà elevata, la ripresa sarà ardua.

di , pubblicato il
La parole di Visco alla Giornata Mondiale del Risparmio: se la volontà di risparmiare resterà elevata, la ripresa sarà ardua.

Da indagini condotte dalla Banca d’Italia emerge che tra la fine di agosto e l’inizio di settembre la volontà di risparmiare si è diffusa anche tra i nuclei familiari che non si attendono un calo del proprio reddito. Il rischio è che, se la tendenza a risparmiare resterà su livelli elevati anche nei prossimi mesi, essa potrebbe veramente frenare la ripresa, come ha comunicato il governatore Visco alla Giornata Mondiale del Risparmio.

La parole di Visco alla Giornata Mondiale del Risparmio

Il governatore di Bankitalia Ignazio Visco intervenendo alla Giornata Mondiale del Risparmio ha sottolineato che l’aumento del risparmio frenerà la ripresa come comunicato anche da Mattarella. In una fase come quella attuale dominata dall’incertezza, ha spiegato il governatore, l’aumento sempre più elevato della propensione al risparmio se non sarà accompagnato da una ripresa adeguata dell’attività produttiva e degli investimenti causerà la diminuzione della domanda aggregata e dei redditi. Tenere quindi il proprio denaro fermo per paura metterà a serio rischio il futuro per cui nella Giornata Mondiale del Risparmio c’è stato un invito da parte di tutti a cercare di incanalare i risparmi degli italiani verso un’economia reale per far ripartire il paese.

In merito al risparmio precauzionale ha detto la sua anche l’economista Leonardo Becchetti per il quale tale tendenza è legata all’incertezza sul futuro ed anche all’impossibilità di sapere quanto dureranno i periodi di lockdown. E i consumi che si fanno in tali periodi, ha sottolineato, sono soprattutto quelli on line completamente diversi da quelli effettuati quando non ci sono restrizioni. Per Becchetti i cittadini che oggi hanno denaro parcheggiato sul conto corrente dovrebbero sapere che esso perde di valore per cui si dovrebbe trovare il coraggio di diversificare il rischio di investire ovviamente in modo equilibrato.

Potrebbe interessarti: Giornata Mondiale del Risparmio: record liquidità conti ma attenzione all’inflazione

[email protected]

Argomenti: ,