Sconti RC Auto: quando, come accedere e a chi sono destinati – il regolamento Ivass

Importanti sconti RC Auto per automobilisti virtuosi e che accettano alcune condizioni. Il regolamento Ivass imporrà alle compagnie assicurative la riduzione del premio.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Importanti sconti RC Auto per automobilisti virtuosi e che accettano alcune condizioni. Il regolamento Ivass imporrà alle compagnie assicurative la riduzione del premio.

Il nuovo regolamento Ivass impone alle compagnie assicurative di applicare uno sconto sull’RC Auto a tutti quegli automobilisti virtuosi e che accettano alcune condizioni nel contratto – fondamentale sarà l’accettazione dell’applicazione della scatola nera o di un qualche sistema analogo, la disponibilità a ricevere eventuali visite ispettive gratuite sempre da parte della compagnia assicurativa, l’accettazione dell’installazione di un sistema che evita l’avvio del motore qualora l’automobilista abbia un livello alcolemico al di sopra della soglia di legge. Insomma, occorre essere degli automobilisti ‘virtuosi’. Vediamo nello specifico quando, come accedere e a chi sono rivolti gli sconti RC Auto.

Quando e come sarà possibile accedere agli sconti RC Auto?

Per chi fosse interessato, la data da segnare sul calendario è il 10 luglio 2018, quando le compagni di assicurazione saranno ‘obbligate’ a ricalcolare il premio in vista degli sconti RC Auto per tutti gli automobilisti che accetteranno le condizioni di cui abbiamo parlato sopra. Il regolamento Ivass prevede uno sconto ‘obbligatorio’ al netto di tutte le imposte e del contributo al SSN (Servizio Sanitario Nazionale) e determina anche i criteri mediante i quali le compagnie dovranno ricalcolare il premio assicurativo compreso di sconto. Secondo alcuni studi di settore, ecco il risparmio cui andranno in contro gli automobilisti considerati ‘virtuosi’ (le variazioni riguardano le zone a più alta sinistrosità); per quanto concerne le polizze furto e incendio:

  1. Roma: oltre il 38%
  2. Bologna: oltre il 40%
  3. Napoli: il 60%

Per quanto concerne, invece, la RC Auto ‘normale’, gli sconti dovrebbero oscillare, a seconda delle zone, tra il 10 e il 20%.

A chi sono destinati gli sconti RC Auto?

Gli sconti RC Auto non saranno per tutti. I destinatari dovranno avere le seguenti caratteristiche:

  1. risiedere in una provincia ad alta sinistrosità
  2. non aver provocato, negli ultimi quattro anni, alcun sinistro con responsabilità esclusiva, principale, paritaria
  3. aver installato o voler installare una scatola nera – quest’ultima è un device elettronico che riesce a registrare una serie di dati inerenti lo stile e la condotta di guida (utilizza, ovviamente, anche un GPS), essa verrà fornita in comodato d’uso dalla stessa compagnia di assicurazione e l’automobilista sarà tenuto a farla installare entro massimo 15 giorni dalla stipula del contratto; si tratta ovviamente di un modo sia per accertare le responsabilità in un incidente (dunque aiutare le indagini) sia per limitare quanto più possibile le frodi.

Cosa registra e quali vantaggi offre: info utili per gli sconti RC Auto

La scatola nera montata su un’automobile permette di raccogliere un grande numero di dati:

  1. la geolocalizzazione del veicolo
  2. i tempi di marcia e di sosta – la percorrenza
  3. quanti chilometri sono stati percorsi
  4. dati per quanto concerne i sinistri e gli incidenti: dall’accelerazione ai tempi di frenata e decelerazione fino alla forza dell’impatto e alla marcia inserita

Questa enorme mole di dati che vengono raccolti quotidianamente vengono inviati alla compagnia di assicurazione, la quale può valutare lo stile e la condotta di guida del proprio assicurato. Anche i vantaggi sono innumerevoli, dalla possibilità di ritrovare immediatamente la propria auto in caso di furto, all’intervento del carro attrezzi, passando per la velocizzazione delle pratiche in caso di incidente. Il vantaggio fondamentale è lo sconto di cui abbiamo parlato poco sopra.

Leggete anche: RC Auto neopatentati, prezzi diversi da Nord a Sud: ecco le città più tartassate.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Automobili, Assicurazioni auto

I commenti sono chiusi.