Saldi estate 2017: spesa media e regole utili da sapere

La spesa media degli italiani per i saldi estivi 2017 e alcune semplici regole da rispettare.

di , pubblicato il
La spesa media degli italiani per i saldi estivi 2017 e alcune semplici regole da rispettare.

Manca pochissimo al 1 luglio, giorno di apertura dei saldi estivi 2017. Da sabato, in tutta Italia, inizierà la corsa allo shopping, in cui si cercherà di approfittare dei ribassi per fare acquisti di abbigliamento e accessori. La spesa media a famiglia, anche per quest’anno, si attesterà intorno ai 270 euro, una cifra non altissima considerando un nucleo familiare di 3 o 4 persone, che dimostra come anche la corsa agli sconti viene vissuta in maniera molto più cauta rispetto a qualche anno fa. Crescono gli acquisti online e, secondo i dati dell’Adoc, la spesa media sarà di è circa l’8% più alta rispetto a quella sostenuta durante i saldi invernali.

La spesa media di quest’anno

Le spese per la casa, l’alimentazione, le tasse e i trasporti non permettono agli italiani di sostenere cifre alte per fare shopping. Addirittura, la maggior parte dei costi dedicati ai saldi estivi saranno sostenuti alla fine, quando i prodotti subiranno ulteriori cali. Basandosi su questi dati, dunque, non bisogna aspettarsi la corsa ai saldi per questo weekend in arrivo.

Ma quali sono, in sostanza, le regole da rispettare per fare acquisti sicuri? Vi abbiamo già parlato delle regole proposte dalla Guardia di Finanza, in cui si consiglia di fare particolare attenzione ai prezzi esposti e alla possibilità del cambio merce, che deve essere sempre garantita. Altri consigli utili fanno riferimento al pagamento: i negozianti sono obbligati ad accettare i pagamenti elettronici, soprattutto quelli che espongono il simbolo delle carte di pagamento accettate. Durante lo shopping, inoltre, sarà fondamentale fare attenzione ad acquistare i capi in saldo. A volte, infatti, capita che in alcuni negozi la merce in saldo viene messa insieme a quella non in saldo inducendo il cliente in errore.

Fate dunque molta attenzione al cartellino, in cui deve essere sempre esposto il prezzo originale e quello saldato.

Potrebbe interessarti leggere anche i consigli di acquisto per i saldi estivi

Infine, per quanto riguarda il calendario dei saldi, in questo link trovate le date di fine sconti per tutte le regioni, mentre se avete dubbi su cosa acquistare potete leggere l’articolo dedicato ai capi più convenienti.

Argomenti: ,