Roaming europeo Tim e Wind: l’Agcom intima la chiusura di 2 piani tariffari illeciti entro il 30 giugno

L'Agcom intima Tim e Wind la chiusura di 2 piani tariffari illeciti, con l'applicazione di sovraprezzo per comunicazioni in Roaming, entro il 30 giugno.

di Angelina Tortora, pubblicato il
L'Agcom intima Tim e Wind la chiusura di 2 piani tariffari illeciti, con l'applicazione di sovraprezzo per comunicazioni in Roaming, entro il 30 giugno.

L’Agcom ha diffidato Tim e Wind dall’applicare i loro due piani tariffari che prevedono metodi e tariffe che sono al di fuori dal regolamento Ue per il sovrapprezzo da applicare alle comunicazioni in roaming da e per i Paesi dell’Ue: telefonate, sms e dati.

Roaming europeo Tim e Wind: denuncia di Aduc

Aduc, nei giorni scorsi, ha presentato una denuncia ad Agcom, Antitrust italiano e alla Commissione europea per il comportamento scorretto di Tim e Wind nell’applicare tariffe con sovraprezzo nelle comunicazioni in roaming, senza il consenso degli utenti. La Commissione Europea ha dato ragione ad Aduc e Agcom intima la chiusura dei 2 piani tariffari illeciti entro il 30 giugno.

Roaming europeo Tim e Wind: ecco i piani tariffari illeciti

Tim, con il piano tariffario “Europa Daily Basic” che costa 3 euro al giorno per 100 minuti di chiamate e 100 sms, e altri 3 euro al giorno per connessione dati. Si attiva al primo servizio fruito, e minuti/sms e connessione dati devono essere utilizzati entro mezzanotte, dopo la mezzanotte scatta un nuovo addebito di 3 euro. Quindi se ci troviamo all’estero e facciamo una sola chiamata paghiamo 3 euro, così come un’unica connessione dati costerà 3 euro. Questo è il contrario di quello che prevede il regolamento europeo.

Wind, ha attivato a tutti i propri clienti, automaticamente e senza previo consenso, un’opzione per il roaming in Europa flat, “Offerta per la nuova regolamentazione valida in Unione Europea” che prevede 2 euro al giorno per 15 minuti di chiamate in uscita; 15 minuti di chiamate in entrata, 5 SMS e 50 MB di traffico Internet, da utilizzare entro le 24 e che si attiva al primo uso del telefono nel corso della giornata.
La tariffazione a consumo, possibile su esplicita richiesta dell’utente, viene presentata come una offerta da attivare.

Aduc chiede che gli utenti siano tutelati e anche chi ha pagato di più venga risarcito.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Telefonia&Internet, Promozioni e Offerte, Tutela consumatori, Offerte Tim, Offerte Wind

I commenti sono chiusi.