Ritiro digitale “se la raccomandata non la trovi a casa, la ritiri online”: caratteristiche e costi

Ecco le principali caratteristiche e i costi del Ritiro Digitale Ritiro digitale grazie al quale se la raccomandata non si troverà a casa, la si potrà ritirare online.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le principali caratteristiche e i costi del Ritiro Digitale Ritiro digitale grazie al quale se la raccomandata non si troverà a casa, la si potrà ritirare online.

“Se la raccomandata non ti trova a casa, la ritiri online“: ecco la novità di Poste Italiane. Nel dettaglio il nome di tale servizio è Ritiro Digitale che avrà lo stesso valore legale di quello fisico. Per visualizzare la raccomandata si dovrà semplicemente accedere alla piattaforma delle Poste ventiquattro ore su ventiquattro. Ecco le info più dettagliate ed i costi.

Ritiro digitale: ecco le info in merito

Il Ritiro Rigitale è il servizio mediante il quale le raccomandate arriveranno direttamente sul proprio pc, tablet o smartphone.  Chi deciderà di usufruire di tale servizio non dovrà più preoccuparsi: se il postino non troverà il destinatario della raccomandata a casa, quest’ultimo riceverà un avviso mediante messaggio o e-mail che informerà della presenza di una raccomandata in giacenza. Si avrà poi uno spazio di memoria dedicato dove sarà possibile consultare tutte le raccomandate ricevute: anche quelle già ritirate presso uno degli uffici postali di Poste Italiane. Il Ritiro Digitale ovvero quello online sarà garantito per le raccomandate ricevute in tutta Italia sette giorni su sette e ventiquattro ore su ventiquattro.

Come già evidenziato, inoltre, il Ritiro Digitale avrà il medesimo valore legale del ritiro effettuato presso l’ufficio postale o della consegna del portalettere. Poste Italiane ricorda però che, per aderire a tale servizio, si dovrà attivare una “firma digitale remota” che avrà lo stesso valore legale di quella autografa. Per quanto concerne l’accesso esso avverrà mediante le proprie credenziali PosteID abilitato a Spid mentre il costo sarà pari a zero in promozione per i primi dodici mesi.

Come accedere al ritiro digitale della raccomandata

Per accedere al servizio di ritiro digitale della raccomandata non sarà sufficiente essere iscritti al sito ufficiale di Poste Italiane. Si dovrà essere infatti in possesso delle credenziali PosteID abilitato a Spid di secondo livello. In questo modo si avrà accesso sicuro all’archivio personale di Ritiro Digitale. Per quanto concerne tale servizio, inoltre, non sarà possibile delegare un’altra persona al ritiro seppur digitale della raccomandata.

Poste Italiane informa gli utenti che qualora il portalettere non riuscirà a recapitare la raccomandata lascerà nella cassetta postale l’avviso di giacenza insieme a tutte le informazioni utili per il Ritiro Digitale. Qualora, invece, l’utente sia abbonato già a tale servizio, oltre all’avviso di ricevimento, egli riceverà un messaggio sul numero di cellulare associato alle credenziali PosteID abilitato a Spid, sulla e-mail sempre associata alle credenziali PosteID abilitato a Spid o infine nella bacheca personale “MY Poste”.

Leggete anche: Bonifici Sepa e Postagiro di Poste Italiane: che cosa sono e le loro caratteristiche.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Operazioni Postali