Risparmio batteria smartphone, ecco il trucco per farla durare di più

C'è davvero un trucco per avere un risparmio sulla batteria delo smartphone farla durare di più? Scopriamolo insieme.

di , pubblicato il
risparmio batteria smartphone

Come si fa a far durare di più la carica del proprio device? Esiste un trucco per ottenere un risparmio sulla batteria dello smartphone? Se lo chiedono sicuramente in tanto. Infatti, nonostante il suo consumo sia decisamente basso, a causa dei rincari molti stanno optando per tanti stratagemmi al fine di abbassare i consumi dell’elettricità. Inoltre, avere una carica più durevole permette di non rimanere senza device nel momento del bisogno. Vediamo quindi come fare.

Risparmio batteria smartphone, il trucco

Permettere alla propria batteria di durare di più durante la giornata va a braccetto con un altro concetto, quello dell’obsolescenza della batteria stessa. Infatti, le batterie col tempo finiscono con l’invecchiare, ossia non riescono più a ricaricarsi, oppure si scaricano davvero troppo in fretta. Quando ciò accade, vuol dire che l’alimentazione è arrivata ormai agli sgoccioli ed è tempo di cambiarla. Detto questo, vediamo quali sono i consigli da mettere in pratica per avere una carica più duratura e anche una batteria più longeva.

Innanzitutto, dobbiamo sfatare un grande mito, quello che suggeriva di mettere lo smartphone in carico solo quando era completamente arrivato a zero. Questo poteva essere vero per i vecchi modelli, ma le nuove batterie al lito necessitano semmai proprio del trattamento opposto, ossia andare in corrente prima che si raggiungano livello troppo bassi di carica. In questo modo infatti l’alimentazione starà meno tempo ad assorbire elettricità. Il consiglio quindi è quello di utilizzate cicli brevi ma frequenti di ricarica, invece di lasciarlo nella spina tutta la notte.

Altri suggerimenti per risparmiare

Occhio anche alle temperature. Il freddo e il caldo eccessivo comportano malfunzionamenti preoccupanti.

Sotto lo zero, infatti, l’autonomia della batteria calerà, per poi ristabilizzarsi quando la temperatura sarà tornata a livelli più alti. Allo stesso modo, sopra i 45° viene danneggiata. A tal proposito, è importante non mettere mai lo smartphone o il tablet sotto carica quando la temperatura è troppo alta. Infine, quando fa troppo freddo meglio tenerlo in una tasca riscaldata. Altra cosa importante è quella di utilizzare caricabatterie di buon livello.

Ogni batteria ne ha uno tutto suo in dotazione, ma spesso possiamo utilizzare anche quelli di altri device per alimentarla sotto carica. Ciò non presenta alcun rischio, ma è meglio evitare quelli troppo economico, poiché possono presentare difetti insiti nella stessa costruzione del modello. In sintesi, cosa fare per allungare la carica e la vita della nostra batteria? Ecco alcune regole:

  • lasciare lo smartphone in un posto fresco, ma non freddo;
  • non lasciarlo in macchina al caldo;
  • utilizzare l’alimentatore in dotazione, già predisposto per il device;
  • evitare di utilizzarlo per molto tempo in ambienti caldi, tipo in spiaggia in estate;
  • spegnere wi fi e bluetooth quando non sono utilizzati;
  • regolare il livello di luminosità senza metterlo al massimo.
Argomenti: