Come risparmiare sulle spese condominiali: dritte utili

Alcuni consigli per risparmiare sulle spese di condominio.

di , pubblicato il
Alcuni consigli per risparmiare sulle spese di condominio.

Le spese condominiali fanno parte di quei costi mensili che vanno a gravare sul bilancio familiare. Non sempre sono spese enormi ma in alcuni condomini posso avere un certo impatto tanto che alcune famiglie italiane arrivano a pagare fino a mille euro all’anno solo per queste spese, che spesso comprendono luce delle scale, amministratore, cancelli, giardini e via dicendo. Anche sulle spese di condominio però è possibile risparmiare seguendo dei semplici consigli. Vediamo quali sono.

Come risparmiare sulle spese di condominio?

La prima regola per poter risparmiare sulle spese di condominio è saper gestire la figura dell’amministratore. Questo è obbligatorio solo se ci sono più di 8 condomini nell’edificio. Prima di sceglierlo è sempre bene capire il grado di affidabilità dello stesso, puntando anche a quelli che non chiedono troppi soldi per la prestazione. Se il condominio gode di pace e armonia è anche possibile eleggere amministratore uno degli stessi condomini.

Le spese di manutenzione ordinaria, la pulizia delle scale e la portineria fanno parte dei maggiori costi che gravano sugli italiani quando si tratta di spese di condominio. Per risparmiare, ad esempio è possibile dividersi a turni la pulizia delle scale, la stessa cosa si può fare per il giardino eventuale, mentre per la portineria vale lo stesso discorso precedente: cercare un compromesso e un servizio che offra un ottimo rapporto qualità prezzo. Per quanto riguarda le spese di manutenzione, il segreto è mantenere sempre in ordine il condominio, ossia cercare di tenerlo sistemato annualmente in modo da evitare grossi salassi dopo un tot di anni.

Fondamentale è anche la riqualificazione energetica del palazzo. Se ormai quelli moderni vengono costruiti in classe A o B, i vecchi condomini spesso sono ancorati a vecchie classificazioni.

Prima di tutto è importante staccarsi dal riscaldamento centralizzato e aderire a quello autonomo che fa risparmiare fino al 40% in bolletta e poi valutare se investire sulla riqualificazione. Un altro modo per risparmiare è usare gli interruttori a tempo per le luci delle cantine, scale o garage.

Leggi anche come risparmiare l’acqua e come risparmiare con i pneumatici 

Argomenti: ,