Come risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica in pochi passi

Risparmiare sulle bollette dell'energia elettrica è possibile, vi spieghiamo come.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Risparmiare sulle bollette dell'energia elettrica è possibile, vi spieghiamo come.

Risparmiare sulle bollette dell’energia elettrica è possibile anche se questo presuppone un cambio importante nelle nostre abitudini quotidiane. Chi ha una casa da gestire sa bene quanto gli aumenti delle bollette annuali riescano ad influire negativamente sul risparmio familiare. Anche se, a volte, sembra difficile riuscire a risparmiare sulle bollette della luce, seguendo alcuni piccoli consigli è fattibile riuscire nell’impresa e anche l’ambiente ringrazierà. Vediamo come.

La luce del sole fa risparmiare

Partiamo dalle piccole cose, gesti quotidiani che col tempo saranno di aiuto per risparmiare qualcosina. Prima di tutto cercare di usufruire il più possibile della luce solare. In primavera e in estate, quando le ore del giorno sono molte di più di quelle della notte sarebbe buona norma evitare di accendere la luce finché non arriverà il buio pesto. Sfruttare l’energia solare è un buon modo per abituarsi ad accendere la luce solo quando davvero serve. Allo stesso modo bisognerebbe imparare a non lasciare la luce accesa nelle stanze in cui non siamo presenti, cercando sempre di spegnere la luce.

Sistema di illuminazione

La scelta delle lampadine e del sistema di illuminazione è altrettanto importante: utilizzare le lampadine a basso consumo energetico oppure quelle a Led invece delle normali lampadine, scegliere un impianto fotovoltaico, che certamente costa molto ma, a lungo andare, farà risparmiare sulla bolletta della luce.

Evitare elettrodomestici inutili

Un altro consiglio da tenere a mente per poter risparmiare sulla bolletta è quello di moderare l’utilizzo degli elettrodomestici: non aprire e chiudere continuamente il frigo e il freezer e non lasciarli aperti troppo a lungo, evitare di fare lavaggi in lavatrice senza averla riempita, i cosiddetti lavaggi a pieno carico che fanno risparmiare, non aprire il forno durante la cottura, tenere spenta la TV quando non la si guarda, staccare tutte le prese energetiche quando non si è a casa o non servono, così come il modem acceso del wifi o il carica batterie del cellulare o del computer. E’ importante anche pulire gli elettrodomestici per mantenere alta l’efficienza energetica ed evitare o diminuire l’uso di tutti quegli elettrodomestici superflui come l’asciugatrice, oppure la lavastoviglie.

Leggi anche come risparmiare elettricità in casa

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Per la casa, Risparmio, Consigli per risparmiare, Risparmiare