Risparmia con il salvadanaio di Poste Italiane: ecco cos’è e come funziona

Il Salvadanaio digitale di Poste Italiane è un servizio che aiuterà a risparmiare: ecco perché.

di , pubblicato il
Il Salvadanaio digitale di Poste Italiane è un servizio che aiuterà a risparmiare: ecco perché.

Il Salvadanaio di Poste Italiane è un servizio che aiuterà a risparmiare. Questo perché grazie ad esso sarà possibile accumulare delle piccole somme di denaro per raggiungere i propri obiettivi di risparmio mediante l’applicazione “BancoPosta”. Ecco allora le info sul funzionamento di tale servizio.

Cos’è il Salvadanaio Digitale

Il Salvadanaio Digitale di Poste Italiane è un servizio mediante il quale si potranno accumulare piccole somme di denaro per raggiungere obiettivi di risparmio mediante l’applicazione “BancoPosta”. Si potrà poi scegliere il proprio obiettivo, la data entro la quale si vorrà raggiungere e la somma che si vorrà accumulare.

Per poter attivare il Salvadanaio si dovranno avere dei requisiti: bisognerà essere titolari di un libretto smart mono-intestato abilitato anche all’operatività dispositiva in AppBp ed essere titolari di almeno un prodotto tra carta Postepay Evolution e conto corrente BancoPosta (anche cointestato con un’altra persona) abilitati all’operatività in app.

L’attivazione, poi, avverrà quando il titolare del libretto smart creerà il primo obiettivo in App Banco Posta. Qualora il libretto venga chiuso, poi, il Salvadanaio non sarà più attivo per cui il cliente prima di recedere dal libretto smart dovrà procedere preventivamente a chiudere tutti gli obiettivi del Salvadanaio. Se invece il conto corrente BancoPosta verrà chiuso o si estinguerà la carta Postepay Evolution, il Salvadanaio resterà sempre attivo ma con operatività limitata. Questo significa che il cliente non potrà trasferire somme verso gli obiettivi del Salvadanaio presente sul Libretto Smart.

Come funziona il Salvadanaio

Il meccanismo del Salvadanaio Digitale è semplice: il denaro che viene trasferito verso ogni singolo obiettivo del Salvadanaio viene poi versato sul Libretto Smart. Ogni momento si può controllare la cifra nella voce relativa al saldo contabile del libretto mentre non è presente in saldo disponibile.

Come detto si dovranno creare degli obiettivi (ovvero mettere da parte le somme che si vorranno risparmiare scegliendo anche la data entro la quale si prefisserà di raggiungerli) che saranno al massimo cinque per un importo massimo complessivo di 5 mila euro. Per creare ognuno di esso, il titolare del libretto smart dovrà accedere alla sezione dedicata al Salvadanaio in app BancoPosta e indicare la categoria dell’obiettivo, il tempo o la data entro la quale si vorrà raggiungere l’obiettivo (quindi 1 mese o al massimo 24 mesi), l’importo che si vuole risparmiare (minimo 50 euro). In ogni momento, poi, il cliente potrà modificare le caratteristiche dell’obiettivo utilizzando l’apposita funzione.

Infine al raggiungimento della somma prefissata si potrà chiudere l’obiettivo ed utilizzare quanto risparmiato per un sogno nel cassetto. Poste Italiane ricorda infine che si potrà riprendere in ogni momento l’importo versato sul proprio obiettivo.

Leggete anche:  Buoni postali fruttiferi cointestati di 2.000.000 lire: rimborso inferiore rispetto alla tabella retro titolo

[email protected]

Argomenti: ,