Risarcimento DAZN per gli abbonati, in arrivo la decisione, ecco come avremo indietro i soldi

In arrivo il risarcimento DAZN per i vari disservizi che gli abbonati hanno lamentato. La decisione è prevista proprio per oggi 10 gennaio.

di , pubblicato il
prezzi Dazn

In arrivo la procedura semplificata per il risarcimento di DAZN. Gli abbonati saranno rimborsati per i disservizi lamentati. Proprio per oggi, martedì 10 gennaio, Adolfo Urso, ministro delle imprese e del Made in Italy, ha convocato i vertici dell’azienda per discutere della procedura. Saranno presenti anche alcuni dirigenti della Serie A e il ministro dello sport Andrea Abodi.

Risarcimento DAZN, come avere il rimborso?

È stata la preoccupazione della Lega Serie A negli ultimi tempi. Ci riferiamo alla cessione dei diritti in streaming, tecnologia che non sempre offre piena copertura nel nostro paese, a differenza del satellitare di Sky e del digitale terrestre di Mediaset Premium che invece davano molte più garanzie in questo senso. Le preoccupazioni, a quanto pare, erano fondate, visto che ancora una volta gli utenti hanno lamentato disservizi nelle ultime partite. Per questo motivo, DAZN ha scritto al garante dei consumatori offrendo la piena disponibilità per un risarcimento. La partita che ha presentato i maggiori disservizi sembra essere stata proprio Inter Napoli, il big match andato in scena il 4 gennaio scorso.

A tal proposito i ministri Urso e Abodi hanno richiesto una procedura semplificata per permettere agli abbonati di ottenere il risarcimento promesso. Ciò significa che i clienti non dovranno denunciare alcun guasto, né dimostrare che le partite hanno presentato problemi. Sarà la stessa piattaforma a individuare coloro che non hanno goduto dei match e rimborsarli attraverso nuovi sconti da attuare sulle prossime fatture. Ma a quanto ammonta il rimborso menzionato? Le problematiche si sono verificate soltanto nella prima giornata dell’anno, la sedicesima andata in scena appunto il 4 gennaio. A tal proposito Agcom ha stabilito che lo sconto deve essere pari a un quarto dell’abbonamento mensile.

Come ottenere il rimborso?

Come detto, sarà DAZN a occuparsi della problematica ed emettere un risarcimento che verrà attuato tramite sconto sui prossimi pagamenti degli abbonati. La comunicazione arriverà come sempre via mail, quindi i clienti potranno avere notifica del rimborso il quale riconosce loro uno sconto per il disservizio subito. Ad ogni modo, coloro che non verranno riconosciuti dalla piattaforma, ma che ritengono di averne diritto, potranno andare sulla pagina ConciliaWeb creata proprio da Agcom e denunciare il disservizio.

Secondo le stime, sono comunque pochi coloro che hanno effettivamente subito le problematiche relative a un errore del provider esterno utilizzato da DAZN per la gestione del flusso del segnale streaming. Si parla di un guasto durato dai 5 ai 15 minuti. Non è ancora chiaro se saranno rimborsati solo questi ultimi, o se il risarcimento di DAZN è previsto anche per coloro che non hanno potuto vedere la partita per poco tempo.

Argomenti: