Rimodulazioni Tre Italia: ecco le modifiche dal 1° giugno 2019, aumenti di 2 euro

Per alcuni clienti Tre Italia dal 1° maggio 2019 ci saranno degli aumenti di 2 euro: ecco le info su tali rimodulazioni e quali offerte interesseranno.

di , pubblicato il
Per alcuni clienti Tre Italia dal 1° maggio 2019 ci saranno degli aumenti di 2 euro: ecco le info su tali rimodulazioni e quali offerte interesseranno.

Tre Italia sulla sua pagina ufficiale ha annunciato che, a partire dal 1° giugno 2019, vi saranno delle variazioni contrattuali per cui alcune offerte dati subiranno un aumento di 2 euro al mese. Coloro che subiranno tali rimodulazioni, comunque, riceveranno una comunicazione mediante messaggio e non solo. Ecco le informazioni in merito.

Tre Italia: gli aumenti dal 1° giugno 2019

Tre Italia comunica che, ecco il link ufficiale, dal 1° giugno 2019 vi sarà un aumento di 2 euro al mese per le offerte dati “Super Internet 10 GB”, “Super Internet Summer” e “Super Internet 20 Gb”.

Tali rimodulazioni, si apprende dalla nota, saranno effettuate per la “sopravvenuta esigenza di modifica del posizionamento dell’offerta” e per permettere a Tre Italia di fornire dei livelli di servizio in linea con le crescenti necessità del mercato. In ogni caso il cliente che sarà interessato dall’aumento riceverà una comunicazione tramite messaggio. Le offerte su indicate (ovvero quelle che subiranno le rimodulazioni), poi, dal 15 maggio, soltanto su richiesta, potranno essere arricchite di 30 Gb di internet in più al mese. Tale richiesta, però, dovrà essere fatta entro e non oltre il 16 giugno 2019 collegandosi con la propria sim card al portale mobile “app&store” Tre Italia.

Come recedere

L’articolo 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche comunica che, qualora non si volessero accettare le modifiche contrattuali su indicate, si potrà recedere. Il diritto di recesso dai servizi di Tre Italia o il passaggio ad un altro operatore telefonico potrà avvenire entro trenta giorni dal momento in cui si riceverà il messaggio di variazione contrattuale. Se si rispetteranno tali tempistiche non vi sarà da pagare alcun costo di disattivazione o penale. La comunicazione dovrà essere inviata con la seguente causale “modifica delle condizioni contrattuali” mediante i seguenti canali:

  • si potrà inviare una raccomandata di andata e ritorno all’indirizzo: Wind Tre S.p.A. Casella Postale 133 – 00173 Roma Cinecittà oppure
  • una Pec ovvero una posta elettronica certificata a [email protected],
  • chiamare il 133,
  • entrare nell’area clienti Tre Italia o infine
  • ci si dovrà recare presso uno dei punti vendita di proprietà Tre Italia.

L’operatore da logo nero e bianco comunica poi che, qualora si dovesse recedere ma alla linea interessata fosse associato un contratto per l’acquisto di un prodotto rateizzato come ad esempio il tablet, nella comunicazione che si invierà o prima di passare ad un altro operatore si dovrà decidere se pagare le rate che mancano in un’unica soluzione. Ciò ovviamente lo si dovrà indicare. Per ulteriori chiarimenti si potrà chiamare il servizio clienti di Tre Italia al numero 133.

Leggete anche: Aumenti Vodafone luglio 2019 di 2,99 euro: ecco chi sarà coinvolto dalle rimodulazioni.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,