Rimborso abbonamenti regionali Trenitalia Marche e Toscana per Coronavirus

Trenitalia ha diramato tutte le informazioni necessarie per il rimborso dei degli abbonamenti regionali a causa del'emergenza da Covid-19: info per Marche e Toscana,.

di , pubblicato il
Trenitalia ha diramato tutte le informazioni necessarie per il rimborso dei degli abbonamenti regionali a causa del'emergenza da Covid-19: info per Marche e Toscana,.

Trenitalia sulla sua pagina ufficiale, ecco il link, ha diramato tutta una serie di informazioni rivolte a chi dovrà chiedere un rimborso per non aver fruito interamente del proprio abbonamento a causa del Coronavirus. Dopo avervi parlato di Liguria e Lazio, oggi vogliamo approfondire le dinamiche per chiedere il rimborso per mancato o parziale utilizzo dell’abbonamento per Covid-19 inerente alle regioni Marche e Toscana.

Abbonamento Marche: info rimborsi

Si potrà procedere alla richiesta di rimborso degli abbonamenti regionali, come definito dalla regione Marche, fino al 3 giugno 2021. Sono rimborsabili in particolare quelli relativi al periodo di emergenza Coronavirus tra il 23 febbraio ed il 3 giugno per gli studenti e tra il 23 febbraio ed il 6 giugno per gli altri. Nella dichiarazione sostitutiva chi presenterà richiesta di rimborso dovrà indicare tale motivazione per il mancato utilizzo.

Il rimborso, poi, verrà erogato mediante un voucher uguale al valore dei giorni non fruiti. Esso potrà essere usato per acquistare dei nuovi abbonamenti regionali per la regione Marche in un’unica soluzione ed entro dodici mesi dalla data di emissione. Qualora si tratti di abbonamenti integrati MarcheBus, allora il voucher si potrà usare per un abbonamento equivalente per la stessa tratta. Il voucher potrà essere richiesto soltanto dal titolare o, qualora sia un minorenne ,dal genitore/tutore.

Per la richiesta di rimborso sarà necessario compilare la dichiarazione sostitutiva ed il modulo di richiesta da inviare o consegnare a Trenitalia. Ad esso andrà anche allegata la fotocopia o la scannerizzazione o la foto dell’abbonamento (solo per le richieste via e-mail) più il documento di riconoscimento in corso di validità con e-mail all’indirizzo: [email protected], presso le biglietterie (in questo caso l’identificazione e l’apposizione della firma avverrà alla presenza di un dipendente Trenitalia) o infine mediante posta ordinaria al seguente indirizzo Trenitalia – Direzione Regionale Marche, Via Einaudi, 1 – 60125, Ancona.

I moduli di richiesta rimborso e di dichiarazione sostitutiva si potranno scaricare al link su indicato.

Abbonamento regionale Trenitalia Toscana: info rimborso

Fino al 15 ottobre 2020 come disposto dalla regione Toscana si potrà chiedere il rimborso per gli abbonamenti regionali Trenitalia, gli abbonamenti integrati Pegaso e quelli Unico Metropolitano acquistati presso le biglietterie ed i punti vendita Trenitalia nella regione indicata.

In particolare si tratta degli abbonamenti non utilizzati a causa del Covid-19 in relazione al periodo di emergenza che dovrà essere indicato nella dichiarazione sostitutiva. Il rimborso avverrà in due modi: si potrà scegliere di prorogare il proprio abbonamento fino al 15 ottobre 2021 o di richiedere un voucher di importo uguale all’ammontare dei giorni non fruiti. Quest’ultimo si potrà usare per acquistare titoli di viaggio in un’unica soluzione con Trenitalia entro 1 anno dalla data di emissione.

Qualora il titolare del diritto al rimborso non abbia la necessità di usufruire del servizio di trasporto nel periodo successivo alla richiesta potrà chiedere il ristorno tramite assegno, accredito Iban, contanti presso una prescelta biglietteria Trenitalia della Toscana purché vi sia disponibilità di cassa o altri modi come ad esempio lo storno in fattura.

Sarà necessaria la compilazione della dichiarazione sostitutiva e del modulo di richiesta che dovrà essere consegnato o inviato a Trenitalia con allegata fotocopia o scannerizzazione o fotografia abbonamento (solo per richieste tramite mail) e documento d’identità (salvo consegna in biglietteria) mediante e-mail all’indirizzo: [email protected] oppure presso le biglietterie o infine mediante posta ordinaria a: Trenitalia – Direzione Regionale Toscana, Viale Spartaco Lavagnini, 58 – 50129 Firenze.  I moduli di richiesta rimborso e di dichiarazione sostitutiva si potranno scaricare al link su indicato.

Potrebbe interessarti anche: Rimborso abbonamenti Trenord e Atm mezzi pubblici non utilizzati per Covid-19

[email protected]

Argomenti: ,