Quinto BancoPosta di Poste Italiane: offerte aprile 2018 per pensionati e dipendenti

Ecco le info, le caratteristiche e le offerte di aprile 2018 per pensionati e lavoratori di Quinto BancoPosta di Poste Italiane.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le info, le caratteristiche e le offerte di aprile 2018 per pensionati e lavoratori di Quinto BancoPosta di Poste Italiane.

Il Quinto BancoPosta è un finanziamento dedicato ai dipendenti pubblici e ai pensionati. Esso si potrà richiedere nell’ufficio postale più vicino alla propria dimora e fino al 30 aprile 2018 ci saranno delle speciali offerte. Ecco dunque tutte le info in merito e le caratteristiche principali.

Caratteristiche principali Quinto BancoPosta

Quinto BancoPosta è il finanziamento che potrà essere richiesto da dipendenti pubblici e pensionati anche senza conto corrente. Esso offrirà un rimborso fino ad un quinto dello stipendio o della pensione, coperture assicurative e la rata sarà trattenuta direttamente dalla pensione o dallo stipendio.

Tale prestito non potrà essere richiesto da tutti ma soltanto dai pensionati Inps (compresi quelli ex Inpdap, iPost ed Enpals) nonché dai dipendenti statali e pubblici e dalle forze armate. Per quanto concerne l’erogazione del denaro essa avverrà direttamente sul conto corrente BancoPosta qualora lo si abbia. Negli altri casi, invece, la Bnl Finance erogherà il denaro al cliente o mediante bonifico bancario o mediante assegno vidimato non trasferibile.

Le Poste comunicano inoltre che i pensionati potranno ricevere il finanziamento anche sul libretto nominativo di risparmio sia esso ordinario o smart. Infine, i dipendenti pubblici non potranno avere il denaro mediante assegno vidimato di delegazione di pagamento.

Offerte Quinto BancoPosta pensionati aprile 2018

I pensionati che richiederanno Quinto BancoPosta entro il 30 aprile potranno avere delle ottime condizioni promozionali. Ad esempio se si avranno 62 anni, con pensione netta mensile di 1.100 euro si potrà richiedere il seguente prestito con Tan Fisso all’8,05% e Taeg all’8,35%:

  • importo rata mensile: 200 euro,
  • numero rate mensili: 84,
  • importo totale dovuto: 800 euro,
  • totale di importo finanziato: 12.811,37 euro,
  • totale del credito – importo netto erogato: 12.811,37 euro
  • totale costo finanziamento: 3.988,63 euro (interessi 3.988,63 euro e altre spese pari a 0).

I dipendenti che chiederanno il Quinto BancoPosta avranno anch’essi delle condizioni promozionali, ecco l’esempio di Poste per un dipendente con stipendio netto mensile di 1.300 che avrà il Tan fisso al 5,50% e Taeg al 5,64%:

  • importo rata mensile: 250 euro,
  • numero rate mensili: 120,
  • importo totale dovuto: 000 euro,
  • totale di importo finanziato: 23.035,90 euro e
  • totale costo finanziamento: 6.964,10 euro (interessi 6.964,10 euro e altre spese pari a 0).

Per ulteriori informazioni e per dettagli, consigliamo di recarsi presso uno degli sportelli di Poste Italiane o leggere attentamente la pagina web delle Poste dedicate al Quinto BancoPosta.

Leggete anche: Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: significato “CPFR” e differenza cartacei-dematerializzati.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Operazioni Postali, Bancoposta

I commenti sono chiusi.