Quinto BancoPosta di Poste Italiane “c’è n’è uno per tutti”: promozioni fino al 30 novembre 2018

"C'è n'è uno per tutti": ecco le promozioni fino al 30 novembre 2018 di Quinto BancoPosta di Poste Italiane.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il

Quinto di BancoPosta è un finanziamento riservato soltanto ai pensionati ed ai dipendenti pubblici che può essere richiesto nell’ufficio postale più vicino alla propria residenza. Ecco dunque le principali caratteristiche di Quinto BancoPosta e le promozioni valide fino al 30 novembre 2018.

Principali caratteristiche di Quinto BancoPosta

Quinto BancoPosta è un finanziamento che potrà essere richiesto dai pensionati o dai dipendenti pubblici senza che essi abbiano un conto corrente. Esso offrirà un rimborso adeguato alle proprie possibilità fino ad un quinto dello stipendio o della pensione. La rata, infatti, sarà trattenuta direttamente sulla pensione o lo stipendio e si potrà utilizzare anche per estinguere altri finanziamenti.

Quinto BancoPosta pensionati: promozioni fino al 30 novembre 2018

Quinto BancoPosta è il finanziamento dedicato ai pensionati INPS senza alcuna spesa aggiuntiva e con rate mensili fisse a partire dalla cifra di 50 euro. Fino al 30 novembre 2018 vi saranno delle condizioni promozionali per i pensionati che lo richiederanno e nel dettaglio per chi richiederà una cessione del quinto con importo dovuto uguale o superiore a 15 mila euro.

Ecco un esempio: un pensionato di 62 anni con una pensione netta mensile di 1.100 euro potrà richiedere un prestito di 12.054,95 pagando poi 84 rate mensili da 190 euro con TAN fisso all’,8,35% e TAEG all’8,68%. Gli interessi saranno di 3905,05 euro per un importo totale dovuto di 16.800 euro.

Quinto BancoPosta dipendenti pubblici: promozioni fino al  30 novembre 2018

Il finanziamento Quinto BancoPosta è rivolto anche ai dipendenti pubblici, a quelli statali, alle forze armate e ai carabinieri. Esso si potrà richiedere anche senza conto corrente, non avrà spese aggiuntive e le rate fisse mensili partiranno da 50 euro. Inoltre per  i dipendenti statali, le forze armate ed i carabinieri sarà disponibile anche la delazione di pagamento.

Fino al 30 novembre vi sono promozioni per coloro che richiederanno una cessione del quinto o una delazione di pagamento con importo dovuto pari o superiore a 25 mila euro. Ecco un esempio: un dipendente pubblico potrà richiedere un prestito di 22.518,36 pagando poi 120 rate mensili da 250 euro con TAN fisso al 6,00% e TAEG al 6,17%. Gli interessi saranno di 7.481,64 per un importo totale dovuto di 30 mila euro.

Leggete anche: Tasso interesse su mutuo, prestito, cessione del quinto: come capire se è usuraio?.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Operazioni Postali