Quanto costano la Postepay Standard, la Evolution e la Digital oggi?

Quanto costano ad oggi la Postepay Standard, la Postepay Evolution e la Postepay Digital di Poste Italiane?

di , pubblicato il
quanto costano postepay

La Postepay di Poste Italiane è una carta ricaricabile che si può usare nei negozi virtuali/reali e anche per prelevare denaro sia presso gli Atm Postamat che presso quelli bancari. Le tipologie di carte preferite dagli utenti  sono invece la Standard, la Evolution e la Digital. Ma quanto costano oggi?

Quanto costano Postepay Standard, Digital ed Evolution?

La Postepay Standard è la carta prepagata di Poste Italiane che si usa per fare shopping sia nel nostro paese che all’estero. Inoltre sui siti convenzionati Visa. Si può inoltre utilizzare per prelevare denaro contante presso gli sportelli bancari ed anche quelli Postamat e non ha costi di gestione annuali. Costa soltanto 10 euro che si pagano al momento del rilascio della carta e la ricarica minima all’acquisto è di 5 euro. Il prelievo massimo da Atm è di 250 euro da Atm Postamat e bancario mentre quello mensile è illimitato.

C’è poi la Postepay Digital che è la prima carta prepagata digitale di Postepay che si può richiedere direttamente dall’applicazione. Costa zero euro in caso di richiesta senza Iban e 5 euro in caso di Iban. È però in promozione a zero euro fino al 31 dicembre 2021. Il canone annuo, poi, è di zero euro nel caso di richiesta di quella standard altrimenti è di 12 euro. Il limite di prelievo giornaliero è di 600 euro da ATM bancario o ATM Postamat, nei limiti del plafond da uffici postali abilitati e di 2.500 euro mensile da ATM bancario o ATM Postamat.

Chiudiamo con la Postepay Evolution che è quella con l’Iban. A differenza della standard permette di avere accredito pensione/stipendio direttamente sulla carta grazie all’Iban. In più si possono domiciliare le utenze domestiche e pagare i bollettini. Con essa si può pagare poi in contactless oppure online usando lo smartphone Android con Google Pay. Il costo di emissione è di 5 euro più 15 euro di ricarica minima sulla carta mentre il canone annuo è di 12 euro.

Il limite di prelievo giornaliero e mensile è lo stesso su indicato.
Leggi anche: Poste Italiane lanciata Postepay PuntoLis: ecco come funziona e quanto costa
[email protected]

Argomenti: ,