Quanto costa la Postepay Evolution e perché si può usare come un conto corrente?

La Postepay Evolution è la carta prepagata di Poste Italiane che può fungere da conto corrente: ecco perché e quanto costa.

di , pubblicato il
postepay evolution

La Postepay Evolution è la carta di Poste Italiane che può fungere anche da conto corrente. Per averla non è necessario sottoscrivere un conto, è infatti sufficiente recarsi allo sportello e richiederla pagando un piccolo costo. È vero che si può usare come conto corrente ma non possiede alcune funzionalità di quest’ultimo come quella di richiedere un mutuo o effettuare investimenti. Ecco maggiori dettagli in merito e quanto costa esattamente.

Quanto costa la Postepay Evolution e perché si può usare come un conto corrente?

Il costo di emissione della Postepay Evolution è di 5 euro più 15 euro di ricarica minima sulla carta. Il canone annuo è poi di 12 euro mentre il plafond della carta è di 30 mila euro. Il limite di prelievo giornaliero è di 600 euro da ATM bancario o ATM postamat, nei limiti del plafond da uffici postali abilitati (POS). Mensile è invece di 2.500 euro da ATM bancario o ATM postamat.
Questa carta, come detto, si può usare come un conto corrente perché permette di effettuare le principali operazioni bancarie. Parliamo ad esempio dell’ accredito dello stipendio, dei bonifici e della domiciliazione delle utenze. Per accreditare lo stipendio su di essa o ricevere dei bonifici è necessario ovviamente comunicare l’Iban a chi dovrà effettuare l’accredito. Si ricorda infatti che la carta di Poste Italiane oltre ad avere il suo numero identificativo ha anche un codice Iban con il quale si possono esplicare le classiche operazioni bancarie. In più la Postepay Evolution è anche fornita di tecnologia contactless grazie alla quale nei negozi dotati di Pos si può pagare avvicinandola direttamente al dispositivo. Ovviamente senza la necessità di digitare il pin o firmare la ricevuta. Per ulteriori informazioni consultare la pagina relativa alla Postepay Evolution sul sito ufficiale di Poste Italiane.

[email protected]

Argomenti: ,