Quanto costa il conto BancoPosta di Poste Italiane a maggio 2021?

A maggio 2021 quanto costa il conto BancoPosta di Poste Italiane? Ecco le informazioni in merito.

di , pubblicato il
conto bancoposta

In molti si chiedono quanto costa il conto BancoPosta di Poste Italiane. Ebbene la risposta è di 30 euro all’anno a maggio 2021 per l’opzione standard. Quest’ultima è quella che permette di effettuare pagamenti ed incassi. Tale tipologia di conto offre anche una carta di debito BancoPosta nonché di effettuare anche un determinato numero di operazioni. Ecco maggiori dettagli in merito.

Conto BancoPosta di Poste Italiane: quanto costa?

La versione standard del conto BancoPosta di Poste Italiane costa 30 euro al mese (promozione fino al 31 dicembre) tranne per chi ha un reddito Isee più basso di 11.600 euro. Per costoro il canone è gratuito e non è prevista nemmeno l’applicazione dell’imposta di bollo dovuta per legge che è di 34,20 euro.
C’è poi anche la versione di BancoPosta rivolta ai pensionati fino all’importo lordo annuo di 18 mila euro che prevede un canone gratuito annuale. Esso offre alcune tipologie di servizi nonché un numero fisso di operazioni.

Costi conto Bancoposta maggio 2021

Oltre a quello base c’è anche il conto BancoPosta Start e Start Giovani. Quest’ultimo mono-intestato costa 2 euro al mese ed offre carta di debito BancoPosta, la possibilità di usare i servizi di banca multicanale ed 1 carnet di assegni all’anno. Inoltre si possono prelevare contanti dagli Atm Postamat ed effettuare bonifici e postagiro sia in modalità online che dalla app. Se questo conto si richiederà da app entro il 30 giugno 2021, poi, non si pagherà il canone per 1 anno. Sarà però possibile ridurre il canone fino ad azzerarlo di 1 euro se si accrediterà lo stipendio sul conto. Vi sarà riduzione di 1 euro anche in presenza di accredito bonifico Sepa anche estero di importo almeno di 700 euro.

Inoltre anche se vi sarà accredito postagiro da conto BancoPosta di persone non fiisiche. Quindi effettuato da ditte individuali/ liberi professionisti intestatari di conto BancoPosta. Si potrà poi risparmiare 1 euro al mese (e quindi azzerare il canone) se si possiede la Postepay Evolution.

Maggio 2021: quanto costa il conto BancoPosta di Poste Italiane

Alla domanda quanto costa il conto BancoPosta di Poste Italiane Start, la risposta è 6 euro al mese a maggio 2021. Con esso si hanno la carta di debito BancoPosta per ogni intestatario e la possibilità di usare il servizio di Banca Multicanale. E ancora 1 carnet assegni all’anno e la facoltà di utilizzare gli Atm Postamat. Se si richiederà da app BancoPosta entro il prossimo 30 giugno, il conto sarà gratuito per 1 anno. Anche tale canone si potrà ridurre ma massimo di 3 euro al mese. Esattamente di 1 euro se si accrediterà stipendio/pensione sul conto Bancoposta e 2 euro se si terrà la giacenza media uguale o sopra i 3 mila euro.

Quanto costa a maggio 2021 il conto BancoPosta Medium e Plus

C’è poi il conto BancoPosta Medium che costa a maggio 2021 la cifra di 7 euro al mese. Con esso si ha la carta di debito BancoPosta per ogni intestatario e l’internet/ mobile banking. Inoltre si ha 1 carnet assegni all’anno e si possono effettuare bonifici e postagiro online e da app. Anche tale conto sarà gratuito per 12 mesi se si richiederà da app BancoPosta. Si potrà ridurrre il canone di questo conto di 3 euro al mee come l’altro se si accrediterà stipendio/pensione (1 euro). Di 2 euro al mese con giacenza media mensile uguale o più alta di 3 mila euro.
L’ultimo è il conto BancoPosta Plus al costo di 9 euro al mese a maggio 2021. Con esso ogni intestatario ha la carta di debito BancoPosta, il servizio Banca Multicanale e i carnet assegni all’anno. Inoltre si possono effettuare prelievi da Atm Postamat, bonifici e postagiro online e da app e la carta di credito classica. Non si ha nessuna promozione a zero euro per questo conto ma lo si potrà ridurre di 3 euro.

Esattamente di 2 euro se si manterrà la giacenza mensile media uguale o più alta di 3.000 euro e se si accrediterà lo stipendio o la pensione.
[email protected]

Argomenti: ,