Prezzo benzina, gasolio e Gpl ancora più su: ecco come trovare i distributori più economici

Prosegue l'aumento del prezzo di benzina, gasolio e Gpl sia nel servito che nel self service: ecco allora come trovare i distributori più economici.

di , pubblicato il
prezzo benzina gasolio gpl

Prosegue l’aumento del prezzo di benzina, gasolio e Gpl sia nel servito che nel self service. Dalle rilevazioni di Staffetta Quotidiana, infatti, emerge che nel servito sulle autostrade la benzina arriva quasi a 2 euro al litro. Nel dettaglio la media è di 1,972 euro per  quest’ultima e 1,919 euro per il gasolio. Staffetta Quotidiana, poi, segnala che nella giornata di sabato scorso, Eni ha alzato il prezzo consigliato di benzina, gasolio e Gpl di 1 centesimo al litro così come la Tamoil per benzina e gasolio. C’è però comunque un modo per risparmiare, ecco come trovare i distributori più economici.

Aumento prezzo benzina, gasolio e Gpl: come trovare distributori più economici

È possibile trovare i distributori più economici collegandosi al sito del Ministero dello Sviluppo Economico “Osservaprezzi Carburanti“. Grazie ad esso è possibile consultare in tempo reale il prezzo di vendita praticato dal distributore in Italia. Quest’ultimo lo comunica infatti ogni settimana ma in caso di aumento anche durante la settimana.
All’inizio dovevano comunicare i prezzi applicati solo gli impianti presenti sulle autostrade mentre dal 16 settembre 2013 è obbligatorio per tutti i gestori di distribuzione carburante dell’intera rete stradale. Costoro devono comunicare i prezzi applicati per benzina, gasolio, Gpl e metano ma anche per il carburante erogato in forma liquida Gnl e per quello che viene dalla rigassificazione L-GNC. Inoltre devono essere comunicati tutti i prezzi da servito a self-service. In questo modo il consumatore ne è a conoscenza e sceglie la pompa più economica.

Come trovare distributori economici con il miglior prezzo di benzina, gasolio, Gpl

Per avere un’idea dei prezzi applicati dai diversi distributori ci si deve collegare al sito Osservaprezzi Carburanti.

Poi è necessario effettuare la ricerca: per area geografica, in zona, su percorso, per tratta autostradale e per nome impianto. Nel primo caso va inserita la regione, la provincia, il comune e il tipo di carburante. Ad esempio inserendo Campania, Napoli, Afragola e benzina (ordine crescente) si evince che l’impianto più economico è quello di Crispino in via Alcide De Gasperi. Qui tale carburante costa 1395 sia servito che self-service.

Se si cerca per zona si deve cliccare sulla cartina la zona di interesse facendo un click con il tasto sinistro del mouse (almeno 3 punti) per creare i vertici del poligono. In questo modo si delinea il luogo in cui si desidera fare carburante. Optando sulla ricerca “Su percorso” si deve inserire il punto di partenza (via, cap, città) e quello di arrivo nonché il tipo di carburante. Nel caso di tratta autostradale, invece, va inserita la tratta, ad esempio, la A1 Milano-Napoli e il tipo di carburante (benzina). Cliccando su cerca, compare come impianto più economico quello della Flaminia Est (6927) al chilometro 509 Magliano-Sabina. Al self/servito la benzina costa 1765, il gasolio 1649 e il Gpl 0,842 centesimi al litro. Infine per nome impianto va inserito il nome, il tipo di carburante e l’ordine di prezzo.
[email protected]

Argomenti: ,