Prestito BancoPosta: chi può richiederlo, modalità di rimborso e assicurazione

Ecco chi potrà richiederlo, le modalità di rimborso e le info sull'assicurazione inerenti al prestito personale BancoPosta di Poste Italiane.

di , pubblicato il
Ecco chi potrà richiederlo, le modalità di rimborso e le info sull'assicurazione inerenti al prestito personale BancoPosta di Poste Italiane.

Il prestito BancoPosta di Poste Italiane è quello che si potrà richiedere anche senza conto corrente BancoPosta a partire della cifra di 3 mila euro. Ecco allora le principali caratteristiche di tale prodotto, chi potrà richiederlo, le modalità di rimborso nonché le info sull’assicurazione.

Prestito BancoPosta

Chi vorrà richiedere un prestito BancoPosta potrà decidere l’importo nonché la durata in base alle proprie esigenze.

A tal fine ricordiamo che l’importo minimo erogabile sarà di 3.000 euro mentre quello massimo di 30 mila euro mentre la durata per il rimborso andrà da 24 ad 84 mesi. Esso potrà essere richiesto presso tutti gli uffici di Poste Italiane compreso il sabato mattina.

Requisiti per richiedere prestito BancoPosta

Il prestito personale BancoPosta potrà essere richiesto dalle persone fisiche titolari di un libretto postale, di un conto corrente BancoPosta ma anche da chi non possiede un conto BancoPosta purché sia residente in Italia ed abbia un reddito da pensione o lavoro dimostrabile e prodotto nel nostro paese. Inoltre per poter richiedere il prestito servirà un documento di identità in corso di validità, la tessera sanitaria nonché un documento che attesti il reddito.

Qualora esso sia approvato, il denaro si potrà ricevere come accredito sul conto corrente BancoPosta. Tale tipologia sarà ovviamente solo per coloro che hanno un conto corrente BancoPosta. Si potrà poi richiedere l’accredito sulla Postepay Evolution, su conto corrente bancario o allo sportello in contanti per i titolari di libretto di risparmio postale. Infine, in contanti allo sportello ma al massimo per importi fino a 10 mila euro per le altre tipologie di clienti.

Rimborso ed assicurazione prestito BancoPosta

Come già comunicato la durata del prestito andrà da un minimo di 24 mesi ad un massimo di 84 mesi per cui il rimborso sarà mensile ed avverrà in base alla tipologia scelta. Quindi mediante addebito diretto su Postepay Evolution, conto corrente bancario, conto corrente BancoPosta o infine mediante il pagamento di bollettini postali che saranno ovviamente a carico del cliente. Con pochi euro al mese, poi, sarà possibile sottoscrivere un pacchetto assicurativo che garantirà una copertura assicurativa facoltativa per tutelare tutta la famiglia.

Leggete anche: Postepay Evolution di Poste Italiane: canone annuo più alto, info e caratteristiche.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,